Teatro Franco Parenti Milano: stagione 2018/2019

Riparte la stagione al Teatro Franco Parenti di Milano. Nuove piéce e nuovi volti sulle tavole del Teatro Parenti per la stagione 2018/2019.

Teatro Franco Parenti MilanoTeatro Franco Parenti Milano

Programma Teatro Franco Parenti, Milano

Ad alta voce

Tre attrici interpretano pagine e versi
26 settembre – 3 ottobre 2018 

Dalla Scandinavia all’India, un’esplorazione letteraria attraverso differenti declinazioni dell’autunno, nelle pagine scelte lette e commentate dalle nostre attrici.

Buon anno, ragazzi

2 – 21 ottobre 2018 

Perché aspettare che tutto ci crolli addosso per essere migliori? Prosegue l’intesa tra la penna di Francesco Brandi e l’estro visivo di Raphael Tobia Vogel.

Stay

il viaggio
5 ottobre 2018

Tratto dal libro Il Viaggio di Marco Longhi questo monologo dà voce alla storia vera di una donna che scopre di essere affetta da un male incurabile. Da qui la scelta di affrontare un ultimo viaggio in Svizzera per morire.

Questioni di cuore

7 ottobre 2018

Lella Costa dà voce alla rubrica di Natalia Aspesi su il venerdì di Repubblica.

Who is the king

Da William Shakespeare – la serie
9 – 21 ottobre 2018 

La serialità non è un’invenzione del nostro tempo. Lino Musella, Andrea Baracco e Paolo Mazzarelli portano in scena otto opere di Shakespeare.

Tu sei Agatha

9 – 21 ottobre 2018 

Nello spazio teatrale, l’autobiografia bruciante del testo di Marguerite Duras diventa luogo ideale per indagare la difficoltà di incontrare l’Altro fuori da dinamiche di possesso e di accettarne la libertà.

Ferdinando

23 ottobre – 4 novembre 2018 

Nadia Baldi firma la regia di Ferdinando, famoso testo di Annibale Ruccello. Con Gea Martire, Chiara Baffi, Fulvio Cauteruccio, Francesco Roccasecca.

Il giardino dei ciliegi

Trent’anni di felicità in comodato d’uso
23 – 28 ottobre 2018 

Cosa significa perdere un luogo dell’anima per ragioni economiche? Ideazione e drammaturgia Kepler – 452 (Aiello, Baraldi, Borghesi), regia Nicola Borghesi.

Storia di un’amicizia

26 – 28 ottobre 2018 

La storia dell’amicizia tra due donne, che porta su di sé l’impronta della bambina, della donna e della bambola al contempo. In scena Chiara Lagani e Fiorenza Menni.

Un cuore di vetro in inverno

30 ottobre – 11 novembre 2018 

Uno spettacolo di e con Filippo Timi, e con Marina Rocco, Elena Lietti, Andrea Soffiantini, Michele Capuano. Produzione Teatro Franco Parenti.

Opera panica

Cabaret tragico
31 ottobre – 11 novembre 2018 

Un testo divertente, assurdo, violento e politico sulla ricerca della felicità. Niente moralismi, solo la grande poesia di Jodorowsky. Regia Fabio Cherstich.

Il caso Braibanti

6 – 18 novembre 2018

“Un oratorio civile” sul processo-farsa a Braibanti. Di Massimiliano Palmese. Nei panni dei due protagonisti Fabio Bussotti e Mauro Conte.

Sei

13 – 18 novembre 2018 

Tratto da Sei personaggi in cerca d’autoredi Pirandello: un’armonica unione del linguaggio teatrale di Scimone-Sframeli con la lingua del grande maestro.

Vorrei essere figlio di un uomo felice

20 – 25 novembre 2018 

Gioele Dix in un monologo intenso e personale sul comune destino dei figli: la lotta individuale per meritare l’amore e l’eredità dei padri.

Visite

20 novembre – 9 dicembre 2018 

Ispirato al mito di Filemone e Bauci di Ovidio, il nuovo spettacolo della giovane compagnia Teatro dei Gordi indaga la metamorfosi come segno del tempo, utilizzando una forma teatrale che si affida al gesto, ai corpi con e senza maschere, a una parola-suono scarna e essenziale.

Uomo solo in fila

I pensieri di Pasquale
29 novembre – 13 dicembre 2018 

Con la sua ineguagliabile sofisticata ironia, Maurizio Micheli porta in scena un personaggio vittima consapevole del senso e non-senso della vita.

Benvenuto umano

1 – 2 dicembre 2018 

Una piccola tribù di performer e circensi dà vita a un rituale inventato che travolgerà il pubblico. L’ultima e attesissima produzione targata CollettivO CineticO.

Salt. The Marvellous Puppet Show

7 – 9 dicembre 2018 

Il primo grande spettacolo di Bamsemble Company che affronta l’attualissimo tema dell’immigrazione, della discriminazione razziale e della paura della diversità in generale.

After Miss Julie

11 – 23 dicembre 2018 

Gabriella Pession e Lino Guanciale in scena, con la regia di Giampiero Solari, per la nuova produzione del Teatro Franco Parenti. Testo di Patrick Marber.

Le ho mai raccontato del vento del Nord

18 – 23 dicembre 2018 

Tratto dal successo editoriale di Daniel Glattauer, in scena un’emozionante favola moderna, una storia d’amore ai tempi del webCon Chiara Caselli e Roberto Citran. Regia Paolo Valerio.

Traviata L’intelligenza del cuore

27 – 30 dicembre 2018 

A distanza di dieci anni torna in scena il grande successo del sodalizio artistico di Lella Costa con Gabriele Vacis, un omaggio a tutte le “traviate” del mondo.

“Mammamia!”

27 dicembre 2018 – 6 gennaio 2019 

Maria Cassi riporta in scena, in un perfetto puzzle pieno di forza, entusiasmo e ironia, i personaggi dei suoi spettacoli più esilaranti in un racconto del tutto nuovo.

31 dicembre al Parenti

31 dicembre 2018

Festeggia l’arrivo del nuovo anno con una serata di teatro! In scena gli spettacoli di Nicola Piovani e Maria Cassi.

La musica è pericolosa

Concertato
1 – 6 gennaio 2019 

Con Nicola Piovani, un racconto musicale narrato dagli strumenti che agiscono in scena. Un viaggio in libertà tra De André, Fellini, Magni per arrivare con la musica laddove la parola non può.

Un borghese piccolo piccolo

9 – 20 gennaio 2019 

Approda a teatro il celebre romanzo di Cerami con Massimo Dapporto nei panni del protagonista, Giovanni Vivaldi. Musiche originali Nicola Piovani, regia Fabrizio Coniglio.

Memorie di Adriana

15 gennaio – 10 febbraio 2019 

Uno spettacolo di Andrée Ruth Shammah con la légendaire Adriana Asti, che “si prende deliziosamente e autorevolmente gioco di sé, si racconta da fuori”.

Perfetta

23 gennaio – 3 febbraio 2019 

Dalla penna di Mattia Torre, un monologo tra comicità e satira di costume, un tentativo di consapevolezza e di empowerment femminile. In scena un’esplosiva Geppi Cucciari.

La notte poco prima delle foreste

(La nuit juste avant les forêts)
5 – 10 febbraio 2019 

Un’intensa partitura per la voce solista di Pierfrancesco Favino. I temi assoluti di Koltès affiorano in un omaggio al mondo degli ultimi, sempre più trasparente nella nostra società.

Giocando con Orlando – Assolo

Tracce, memorie, letture da Orlando furioso di Ludovico Ariosto secondo Marco Baliani
12 – 17 febbraio 2019 

Diretto da Marco Baliani, Stefano Accorsi cavalca il tema dell’amore e delle sue declinazioni in un’inedita ballata in rime ariostesche per il palcoscenico.

La Monaca di Monza

14 febbraio – 3 marzo 2019 

Valter Malosti e Federica Fracassi, entrambi pluripremiati dalla critica italiana, portano in scena la feroce confessione di Marianna De Lyeva, la Monaca di Monza. Un monologo ossessivo e violentemente poetico.

Delitto/Castigo

19 – 24 febbraio 2019 

Sergio Rubini e Luigi Lo Cascio interpretano il capolavoro di Dostoevskij con un’intensa lettura a due voci, trascinando il pubblico nel vivo del febbrile sdoppiamento di Raskol’nikov.

L’uomo seme

26 febbraio – 3 marzo 2019 

Uno spettacolo di e con Sonia Bergamasco e con lo splendido quartetto di cantanti attrici Faraualla e il musicista performer Rodolfo Rossi.

Il canto del coccodrillo

26 febbraio – 3 marzo 2019 

Nessuno ha mai sentito il canto del coccodrillo… eppure esiste. Uno spettacolo di teatro d’oggetto e d’attore sulla conoscenza e l’accettazione di sé.

Da Pierino e il lupo

Qualche anno dopo… variazione sul tema
6 – 7 marzo 2019 

Dopo quasi 30 anni dal suo debutto, lo spettacolo di Micha Van Hoecke, celebre regista e coreografo, arriva al Parenti in una nuova forma che vedrà in scena lo stesso van Hoecke e un gruppo di artisti, tra cui spicca Luciana Savignano.

Uno Zio Vanja

8 – 17 marzo 2019 

Vinicio Marchioni dirige e interpreta – con Francesco Montanari – l’adattamento dell’opera di Čechov, esaltandone l’attualità con un allestimento attento ai nuovi linguaggi di regia.

The wily widow

12 – 17 marzo 2019 

Una commedia dal sapore antico e di forte impronta Goldoniana, eppure estremamente contemporanea. Una play in lingua inglese dal ritmo incalzante e piena di sorprese inaspettate.

I Promessi sposi alla prova

19 marzo – 7 aprile 2019 

“Ci sono momenti storici in cui alcuni testi ci sembrano necessari; la prima volta che ho messo in scena I Promessi sposi alla prova con Franco Parenti ne sentivo la necessità e la sento, oggi, come e forse più di allora” Andrée Ruth Shammah

Sei. E dunque, perchè si fa meraviglia di noi?

19 – 24 marzo 2019 

Roberto Latini prosegue la riflessione sulla coscienza del teatro con uno spettacolo decostruito nella sensibilità di un solo attore. PierGiuseppe Di Tanno con indosso una maschera che riproduce un teschio, interpreta tutti e sei i personaggi pirandelliani.

L’operazione

19 – 31 marzo 2019 

Dopo il successo della passata edizione, Rosario Lisma torna al Teatro Franco Parenti con L’operazione il tragicomico spettacolo che ironicamente smaschera ipocrisie, illusioni e crudeltà del mestiere precario dell’attore.

Peer Gynt

20 marzo – 7 aprile 2019 

Dopo Rosmersholm, Luca Micheletti e Federica Fracassi continuano il percorso Ibsen, portando in scena le vicende di Peer Gynt, accompagnati dal vivo dalle superbe musiche originali di Edvard Grieg.

Accabadora

26 marzo – 7 aprile 2019 

Tratto da uno dei più bei romanzi di Michela Murgia, vincitore del Premio Campiello 2010, lo spettacolo di Veronica Cruciani è un intenso monologo tra sé e un’altra parte di sé, tra una figlia e il suo genitore interiore.

Vangelo secondo Lorenzo

16 – 18 aprile 2019 

A cinquant’anni dalla morte di Don Lorenzo Milani, dalla penna di Maura Perini e Leo Muscato, uno spettacolo sul valore dell’educazione e della pedagogia.

Il piacere dell’onestà

2 – 12 maggio 2019 

Liliana Cavani dirige Geppy Gleijeses ne Il piacere dell’onestà di Luigi Pirandello, un testo più che mai attuale in questa nostra travagliata epoca, dominata da ipocrisia e disonetà.

Kaddish

14 – 26 maggio 2019 

Ferdinando Bruni si confronta con Allen Ginsberg, leader della Beat Generation. Vocalizzazioni musicali, canzoni e poesie sonore danno nuova vita alle parole, sottraendole all’usura della banalità quotidiana.

Tango glaciale reloaded (1982 – 2018)

15 – 19 maggio 2019 

A distanza di trentacinque anni Mario Martone ripropone il suo Tango Glaciale, confermando oggi come allora il carattere rivoluzionario del progetto.

Come arrivare al Teatro Franco Parenti, Milano

Teatro Franco Parenti – Via Pier Lombardo, 18, 20135 Milano

Anna Bruno

Se vuoi rimanere aggiornato su Teatro Franco Parenti Milano: stagione 2018/2019 iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*