Piccolo Teatro Studio Melato: la stagione 2018/2019

Al Piccolo Teatro Studio Melato di Milano si riparte con la stagione 2018/2019. 17 spettacoli prodotti dal Piccolo Teatro (Piccolo Teatro Grassi, Strehler e Studio Melato. Sette nuove produzioni, dieci riprese. Contemporaneità e lunghissime teniture.

Locandina Piccolo Teatro Milano, stagione 2018/2019Locandina Piccolo Teatro Milano, stagione 2018/2019

Al Piccolo Teatro di Milano (Piccolo Teatro Grassi, Strehler e Studio Melato) si riparte con la stagione 2018/2019. 17 spettacoli prodotti dal Piccolo Teatro. Sette nuove produzioni, dieci riprese. Contemporaneità e lunghissime teniture.

La Programmazione del Piccolo Teatro Studio Melato di Milano

dal  al 

Di forme mutate in corpi nuovi

Dal caos della creazione al diluvio universale, la metamorfosi, interpretata dalla Compagnia di San Patrignano, racconta i cambiamenti necessari per evolversi, rendendola un tema universalmente attuale.

dal  al 

Ci avete rotto il caos

Uno spettacolo duro, toccante, vero, messo in scena – e vissuto – da persone detenute nel carcere di Bollate. Una, mille storie che si intrecciano e obbligano a una riflessione sul significato dell’umanità.

dal  al 

Milano Film Festival

Con la nuova direzione artistica di Gabriele Salvatores, Milano Film Festival torna al Piccolo Teatro con una programmazione che lo conferma polo di ricerca attento alle ultime e più innovative vie della cinematografia contemporanea.

dal  al 

The Yellow Shark

I giovani musicisti dell’Accademia, diretti da Peter Rundel, eseguono i brani del leggendario The Yellow Shark  di Frank Zappa, ultimo capolavoro dello straordinario e inimitabile artista scomparso nel 1993.

dal  al 

Hamletmachine

L’incontro tra due differenti genialità, il drammaturgo tedesco Heiner Müller, riconosciuto come il massimo scrittore tedesco del XX secolo dopo Bertolt Brecht, e il regista Robert Wilson, che ne interpretò il testo dando vita a uno spettacolo iconico.

dal  al 

Notturno di donna con ospiti

Uno studio condotto sulla versione del 1982 del testo di Ruccello dal giovane regista Mario Scandale trasforma la vicenda dalla casalinga Adriana e del gioco al massacro al quale è sottoposta, nell’incubo creatosi nella mente di un uomo solo alla vigilia dei cinquant’anni.

dal  al 

Avevo un bel pallone rosso

Un padre, una figlia. Lei è Margherita Cagol, ragazza cattolica nata in una città di montagna, diventata in pochi anni leader delle Brigate Rosse – nome di battaglia Mara –. Lui è suo padre, che la ama di un amore assoluto. Torna in scena il testo di Angela Demattè diretto da Carmelo Rifici.

dal  al 

Uomini e no

In una Milano martoriata dalla guerra civile, un gruppo di partigiani ventenni combatte il nazifascismo. La drammaturgia che Michele Santeramo ha tratto dal romanzo di Elio Vittorini è al Teatro Studio Melato per la seconda stagione consecutiva. Carmelo Rifici dirige un cast di giovani attori.

dal  al 

Le stagioni russe in Italia – Your Gogol. The last Monologue

Valerij Fokin dedica uno spettacolo al lato meno noto della personalità di Nikolaij Gogol: non solo straordinario “pittore” dei vizi e delle debolezze dei contemporanei, lo scrittore conobbe nella parte conclusiva della sua esistenza una forte crisi mistica che ne influenzò l’attività letteraria.

Le stagioni russe in Italia – The Twelve

Anton Okoneshnikov ha studiato un nuovo, originale linguaggio per presentare in chiave contemporanea, con un cast di giovani attori, il poema in cui Aleksander Blok racconta la marcia di dodici (come gli apostoli) soldati bolscevichi attraverso Pietroburgo.

dal  al 

Ivan

Riprendendo le pagine dei Fratelli Karamazov di Dostoeskij che parlano del ritorno sulla terra di Cristo, nella Spagna infiammata dai roghi dell’Inquisizione, Serena Sinigaglia mette in scena uno spettacolo che parla del libero arbitrio e del senso rivoluzionario del perdono. Protagonista Fausto Russo Alesi.

dal  al 

In nome del padre

Mario Perrotta, accompagnato da Massimo Recalcati, veste i panni di tre uomini diversi e, usando ironia e sarcasmo, dedica ai padri il primo capitolo di una trilogia sulle mutazioni delle famiglie millennials e su quanto resta in loro di universale ed eterno.

dal  al 

La lampada di Aladino

Un piccolo grande kolossal per 200 marionette che racconta di un giovane sfaccendato, di una lampada magica, di un mago cattivo e di tutte le peripezie che Aladino deve superare per conquistare l’amore della principessa e arrivare all’immancabile lieto fine.

dal  al 

La signorina Else

Federico Tiezzi mette in scena il capolavoro di Arthur Schnitzler, spietata radiografia della società austriaca negli anni Venti, un misto di superficialità mondana e cupo cinismo, dove una famiglia non esita a sacrificare la figlia sull’altare del dio denaro.

dal  al 

Antigone

Dopo Sogno di una notte di mezza estate di Shakespeare, torna al Piccolo in un nuovo spettacolo la compagnia diretta dal regista Giuseppe Scutellà in cui recitano giovani detenuti del carcere minorile Beccaria di Milano con gli attori della compagnia Puntozero.

dal  al 

Iliade, mito e guerra

Iliade è un poema ambientato durante la guerra di Troia che esalta le passioni e le azioni di eroi e dei che ne hanno preso parte. È la narrazione delle vite di tutte le persone coinvolte. Lo spettacolo percorre – attraverso gli occhi di Heinrich Schliemann, l’archeologo che scoprì i resti di Troia – il filo rosso della storia che collega mito, epica e narrazione al presente.

dal  al 

Romeo & Juliet (are dead)

La storia dei due celebri innamorati shakespeariani raccontata da tre personaggi, Romeo e Giulietta, con Mercuzio, l’amico del cuore di Romeo. Alternando brani dell’originale a parti di raccordo e commento, una “ricetta” divertente e avvincente per addentrarsi tra le parole di Shakespeare nella lingua di Shakespeare.

dal  al 

Se dicessimo la verità

Prosegue il percorso drammaturgico di Giulia Minoli ed Emanuela Giordano con il Piccolo. Se dicessimo la verità indaga sui comportamenti collusi, racconta la forza di chi, invece, si oppone e denuncia, sottolinea l’urgenza di progettare insieme nuove forme di aggregazione e di impegno contro la pericolosa filosofia del disincanto.

dal  al 

Il ragazzo dell’ultimo banco

Finzione o realtà? Dove si situa il confine? Dal contemporaneo spagnolo Juan Mayorga, Jacopo Gassmann mette in scena un testo inquietante, ricco di ambiguità. Fino a che punto l’arte e la scrittura hanno il diritto di addentrarsi nella vita degli altri?

dal  al 

Essere Leonardo da Vinci

Massimiliano Finazzer Flory porta in teatro la vita di Leonardo da Vinci: un’intervista impossibile condotta da due attori nel ruolo di giornalisti alla scoperta delle mille sfaccettature di un genio che ha saputo coniugare in sé pittura, scienza, invenzione e scoperta.

dal  al 

Mitipretese

A dieci anni dal debutto del loro primo spettacolo, le quattro attrici/registe di Mitipretese propongono tre titoli del loro pluripremiato repertorio; sono storie universali che riflettono la quotidianità e la raccontano attraverso la lente privilegiata dei classici.

dal  al 

Milano incontra la Grecia

Torna al Piccolo Milano incontra la Grecia, festival che promuove la cultura greca con spettacoli di teatro, danza, musica e arti visive.

Come arrivare al Piccolo Teatro Studio Melato, Milano

Spettacoli Teatri Milano


Anna Bruno

Se vuoi rimanere aggiornato su Piccolo Teatro Studio Melato: la stagione 2018/2019 iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*