Striscia la Notizia diventa La voce dell’intraprendenza

Lunedì 25 settembre tornerà Striscia la Notizia, condotta da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti.

GREGGIO - IACCHETTIGREGGIO - IACCHETTI

Ecco cosa Antonio Ricci ha detto durante la conferenza stampa.
Avere trent’anni, ma non dimostrarlo minimamente. È il caso di Striscia la Notizia, gioiello della tv italiana, che quest’anno festeggia i suoi primi sei lustri. La nuova edizione del tg satirico, che stavolta sarà La voce dell’intraprendenza, partirà lunedì 25 settembre (alle ore 20.35) come sempre su Canale 5.
La conduzione, in questa prima parte, spetterà alla coppia d’oro del programma ovvero quella formata da Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti.
“Per noi è un piacere aprire questa trentesima edizione. Io ed Enzo viaggiamo spesso all’estero, ma fino ad ora non abbiamo visto trasmissioni come Striscia. E in più bisogna ammettere che ha un pubblico unico” – dice Ezio durante la conferenza stampa di presentazione, tenutasi a Cologno Monzese (negli studi del programma).
Molto carico anche Antonio Ricci, “padre” di Striscia: “I nostri inviati sono pronti e non mancherà il mitico Dario Ballantini, che ha in serbo per voi l’imitazione del Ministro Valeria Fedeli. Sergio Friscia tornerà nei panni di Beppe Grillo e Valeria Graci in quelli della madre di Virginia Raggi”. Poi una nota malinconica: “C’è anche una nuova sigla per il Gabibbo, dedicata alla figura dell’influencer. A tal proposito vorrei ricordare con affetto Gero Caldarelli, che ci ha lasciato da poco e che per anni è stato dentro il Gabibbo. Io ed Ezio lo conoscevamo dai tempi del Drive In e ci mancherà”.
Ricci ha poi presentato ufficialmente le due nuove veline Shaila Gatta e Mikaela Neaze Silva, che ci hanno deliziato con uno stacchetto live. Che dire: si vede che le due ragazze sono delle ballerine professioniste! Peccato che su Mikaela ci sia stata qualche polemica, legata al fatto che non abbia genitori italiani, però meglio sorvolare come ha fatto lo stesso Ricci.
A proposito di polemiche, nel corso della conferenza stampa è saltata fuori anche quella riguardante Flavio Insinna, di cui Striscia aveva mostrato dei fuori onda che gli hanno indubbiamente danneggiato l’immagine. “Tengo a precisare che quello non era uno sfogo verso qualcosa che non funzionava, ma il suo riprendere i responsabili del programma perché una concorrente invece di continuare con il gioco si era accontentata e così ha svelato la loro strategia di tenere fino all’ultimo i pacchi con i ricchi premi per tenere alto l’audience. Peccato che alla fine abbiamo comunque vinto sempre noi” – precisa sempre Ricci.
Chissà se anche quest’anno ci saranno altri casi del genere. Intanto segnaliamo che la coppia Greggio-Iacchetti rimarrà fino al 2 dicembre, poi dal 4 Ezio avrà al suo fianco Michelle Hunziker fino al 6 gennaio. Dall’8 gennaio al 3 febbraio Michelle sarà affiancata da Gerry Scotti e poi, dal 5 febbraio al 9 giugno, torneranno come di consueto Ficarra e Picone.
Buona visione!


Laura Frigerio

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

Se vuoi rimanere aggiornato su Striscia la Notizia diventa La voce dell’intraprendenza iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*