Rai Radio Techetè rende omaggio a Monica Vitti

Rai Radio Techetè rende omaggio a Monica Vitti, una delle grandi icone del cinema italiano, e lo fa proponendo un racconto di vita e di carriera attraverso la voce roca e piena di innata verve della stessa protagonista.

Monica VittiMonica Vitti

Il programma “Ritratti – L’ora delle donne”, a cura di Paola Guerci, sarà una sorta di autoritratto della Vitti e andrà in onda su Rai Radio Techetè  alle ore 12.30 di venerdì 11 febbraio 2022 e sarà disponibile su RaiPlay Sound all’indirizzo https://www.raiplaysound.it/audio/2019/11/Lora-delle-donne-del-11112019—Monica-Vitti-baa1d29f-1016-4b09-8c07-2e54d6ce5d2a.html

Maria Luisa Ceciarelli, questo il vero nome di Monica Vitti, scopre la passione per il teatro da bambina, durante la guerra: “Non vedevo l’ora che suonasse l’allarme – ricorda – per andare in cantina, così potevo fare degli spettacoli e potevo aiutare la gente a star meglio”.

Poi la Vitti racconta la prima volta che un’amica di famiglia la portò ad una prova teatrale della commedia “La nemica” di Niccodemi: “Ero una ragazza e mi feci avanti per recitare, loro mi proposero di fare la ragazzina, ma io volevo fare il ruolo della nemica. Il regista mi fece leggere la parte e rimase sbalordito, dicendomi che potevo provare per qualche settimana”. A 14 anni Monica debutta quindi in scena in un ruolo non facile, interpretando una madre di 45 anni che perde un figlio in guerra. Il percorso è segnato e nel 1953 si diploma all’Accademia Nazionale di Arte Drammatica e intraprende la carriera teatrale, un breve preludio dei tanti successi che si sarebbe guadagnata nel cinema.

Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Rai Radio Techetè rende omaggio a Monica Vitti iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*