AC/DC DIRTY DEEDS su Sky Arte

Il documentario che ripercorre la storia del leggendario gruppo hard rock AC/DC con interviste esclusive e rare immagini di archivio della band. Mercoledì 18 aprile alle 21.15 su Sky Arte HD.

AC/DC (AP Photo/Mark Allan)AC/DC (AP Photo/Mark Allan)

È considerata tra le band di maggior successo nella storia dell’hard rock: i loro album hanno venduto oltre 200 milioni di copie nel mondo. Si tratta degli AC/DC, la band di origine australiana che ha scritto alcune delle pagine più belle della storia del rock mondiale. Accompagnati dalle parole di Angus Young, cofondatore e chitarrista degli AC/DC, ripercorriamo con il film documentario AC/DC Dirty Deeds, in onda in prima visione assoluta e in esclusiva mercoledì 18 aprile alle 21.15 su Sky Arte HD (canale 120 e 400 di Sky),  la storia del leggendario gruppo, dalle origini al successo dell’album Back In Black.

Formati in Australia nel 1973 dai fratelli Angus e Malcolm Young, l’incredibile carriera degli AC/DC ha attraversato quasi 4 decadi, con oltre 200 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e con gli incassi più alti di tutti i tempi per il numero di concerti. Attraverso filmati d’archivio e interviste con Angus Young e l’ex manager Michael Browning il film conduce lo spettatore in un viaggio nel mondo degli AC/DC dai loro primi giorni in Australia, con Bon Scott, all’arrivo di Brian Johnson che si unisce alla band, fino agli anni Ottanta e oltre. Sono inoltre presenti filmati musicali di alcuni dei migliori brani della band, tra cui Back in Black, Hells Bells, Thunderstruck, Highway to Hell, Jailbreak, Hard as a Rock, TNT e It’s Long Way to the Top.


Raffaele Giuseppe Lopardo[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su AC/DC DIRTY DEEDS su Sky Arte iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*