“I Sorrisi del Portiere” con Rodolfo Laganà, al Teatro Marconi di Roma

Rodolfo Laganà arriva al Teatro Marconi con I Sorrisi del Portiere dal 22 novembre al 2 dicembre .

Rodolfo LaganaRodolfo Lagana

Rodolfo Laganà arriva al Teatro Marconi con I Sorrisi del Portiere. Il testo di Carlo Picchiotti è diretto da Claudio Boccaccini. Dal 22 novembre al 2 dicembre  con I sorrisi del Portiere, Laganà ci descrive la quotidianità di un palazzo di Roma, delineando con tenerezza simpatica ed ironia tagliente i pregi e i difetti dei suoi condomini, lasciando intravvedere un grande spaccato di romanità.

Nei panni di Orazio Parini, il portiere del sorriso, descrive i tratti principali degli abitanti del palazzo mostrandoci quanto siano simili a quelli di tutti noi. Il portiere sa tutto dei suoi condomini tanto che un commissario chiederà a lui per primo la versione dei fatti circa un caso da risolvere. Orazio, con logica fermezza, gli rivelerà la sua verità con protagonisti, moventi, vittime e colpevoli, fino ad arrivare al finale che il pubblico non si aspetta.

Un monologo che darà una lettura differente ad un tema di profonda attualità. Lo spettacolo è un crescendo pieno di nostalgia e rimpianto per quelle vecchie abitudini e quei piccoli gesti che sembrano ormai scomparsi, che fanno pensare ai quadri di Roma sparita.
“Vi regalo un sorriso, quello genuino della mattina, che è molto meglio di qualsiasi cappuccino” l’unica vera vitamina della giornata.

I SORRISI DEL PORTIERE

con RODOLFO LAGANA’

di Carlo Picchiotti

regia Claudio Boccaccini

Dal 22 novembre al 2 dicembre 2018

ore 21.00 – domenica ore 17.30

Teatro Marconi, Roma

viale Guglielmo Marconi 698e
Info: tel 065943554 – mail info@teatromarconi.it

Biglietti

Intero 24€  – Ridotto 20€

Teatro Marconi

from to
Teatro Teatro Roma
Teatro Marconi - Viale Guglielmo Marconi 698e – Roma Mappa
Raffaele Giuseppe Lopardo

Se vuoi rimanere aggiornato su “I Sorrisi del Portiere” con Rodolfo Laganà, al Teatro Marconi di Roma iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*