“MOBIDIC” al Teatro Vittoria di Roma

MOBIDIC di Karl Weigel con Massimo De Rossi e Roberta Anna. scene di Gianluca Amodio, costumi Geraldine Gelin,  musiche a cura di Angela Sinckler. Regia di Massimo De Rossi, assistente alla regia Rita Tersigni, scenografa assistente Giulia Romolini, organizzazione Fulvio Ardone. Produzione Fondamenta srl di Francesco del Monaco e Cristiano Piscitelli. Debutto nazionale dall’8 al 18 novembre Al Teatro Vittoria di Roma.

MobidicMobidic

Questo MOBIDIC (così come si pronuncia in italiano) non è una rivisitazione del capolavoro di Herman Melville, né una riduzione per il teatro, tantomeno una parodia.

MOBIDIC è un testo di straordinaria poesia e bellezza di un giovane autore di cinema e di teatro (appena trentenne italo tedesco-americano) in grado di costruire dialoghi memorabili per una commedia lieve e avvincente, carica di suspense e con un finale del tutto inatteso. Il testo scorre piacevole e leggero sulle due vie del dramma e della commedia e conquista per la struttura cinematografica della trama e la verità dei bellissimi dialoghi. S’ispira vagamente al genere Film Noir, per quanto riguarda il ritmo narrativo e l’ambientazione, mentre la “storia” trae origine da un fatto di cronaca realmente accaduto.

MOBIDIC è una commedia che si svolge per un’intera notte all’interno di un Cafe Theater, sul tipo di quelli americani (Food and Drinks), dove si ascolta in prevalenza musica. Tutta la storia è incentrata sul rapporto di complicità e di amicizia che s’instaura tra la giovanissima cassiera del teatro e il misterioso e smemorato individuo detto “Il Professore”. È una commedia costruita sul filo ininterrotto della suspence, (il Professore è ricercato dalla polizia) ma anche della costante ironia, della comicità assurda.

Il Cafe Theatre con la sua musica (Jazz-Soul) le sue luci colorate, la sua atmosfera incantata, è vissuto dai suoi personaggi in modo opposto: come luogo assolutamente quotidiano e claustrofobico da parte della ragazza e in modo del tutto ingenuo e naïf da parte del Professore. La menomazione di cui è vittima (si comporta come un adolescente) diviene stimolo all’immaginazione, lo induce a formulare nuovi progetti. Anche se avranno la durata di un sogno, poco importa.

Debutto nazionale dall’8 al 18 novembre, Teatro Vittoria.

Teatro Vittoria Roma

dal al
ical Google outlook Teatro Teatro Roma
Teatro Vittoria, Piazza di Santa Maria Liberatrice, 10 - Roma Mappa
Dario Riva

Se vuoi rimanere aggiornato su “MOBIDIC” al Teatro Vittoria di Roma iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*