Stella Burns: il nuovo disco ha solo grandi successi

Dovremmo essere corretti nel dire solo grandi successi.

Stella BurnsStella Burns

È vero che dentro la scaletta di questi 10 brani ci sono pietre immortali come “Bird on a dire” di Cohen… ma ci sono anche pezzi purtroppo messi un po’ in ombra soprattutto dalle generazioni che da li si sono susseguite e mi riferisco a brani come “Key” di Mino Reitano (1974) oppure “Pamela” che noi abbiamo conosciuto per mano di Little Tony sempre nei primi anni ’70.

Stella Burns e i suoi fedelissimi The Lonesome Rabbits tornano in scena con un disco di cover che intitolano “Jukebox songs” pubblicato da Love & Thunder lo scorso 13 Settembre. Un disco di cover dicevamo ma in perfetta chiave western dell’era moderna in cui toni bluegrass e schiarite pop si fondono assieme per dare a tutti i brani uno stesso filone analogico e ben riconoscibile.
L’impronta di Stella Burns mi rimanda personalmente alle epopee metropolitane di “Harley Davidson e Marlboro Man” in cui si incontra e scontra l’epopea west con il mondo underground del futuro.
Ruggine e sabbia nello stesso contenitore, come direbbe il saggio…cavalli e prateria contro pistoni e codici seriali.
Un buon ascolto che in rete si lancia con la celebre “Louie Louie”, indimenticabile e a tratti irriconoscibilmente bella anche per mano di Stella Burns & The Lonesome Rabbits.

(Visite 1 times, 1 visits today)

Se vuoi rimanere aggiornato su Stella Burns: il nuovo disco ha solo grandi successi iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*