Lorenzo Cherubini, “Safari”

Il nuovo disco “Safari” di Lorenzo Cherubini ( “Jovanotti”), è semplicemente maturo.

Il lavoro è stato preannunciato dal singolo “Fango”, dove troviamo alla chitarra  Ben Harper Questa è solo una delle tante collaborazioni di questo disco – il cd, uscito il 18 gennaio è subito schizzato in vetta

Il lavoro è stato preannunciato dal singolo “Fango”, dove troviamo alla chitarra  Ben Harper Questa è solo una delle tante collaborazioni di questo disco – il cd, uscito il 18 gennaio è subito schizzato in vetta alle classifiche ed è già alla terza ristampa. Lorenzo  per scrivere tutto questo, è  partito per un mese girando l’Amazzonia .Parlando di collaborazioni prestigiose, Sergio Mendes, “che avevo chiesto di incontrare solo per baciargli la mano come a un cardinale”, partecipa alla canzone “Punto”; Giuliano Sangiorgi, leader dei Negramaro, contribuisce al brano “Safari”; compartecipano a “Temporale”, il celebre duo Dub Sly&Robbie e, last but not least,  in “Mani libere 2008″, duetta con lui Michael Franti.”Safari” è stato  registrato a Los Angeles,ed è  interamente dedicato al fratello Umberto scomparso lo scorso 22 ottobre in un incidente aereo con un ultraleggero.
Dal titolo “Safari” ci si può immaginare un disco pieno di suoni etnici e pop tribali come poteva essere “L’ombelico del mondo”, invece è tutt’altro. Il cantante confeziona invece in tracce come “ATe”, “Innamorato”, “Nel Mio Tempo” dei pezzi meravigliosi, compatti, eterogenei e orecchiabili, che allo scorrere del cd ci immergono in affascinanti e molteplici atmosfere che solo l’amore per la vera musica ci può donare.

Punteggio: 10


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Lorenzo Cherubini, “Safari” iscriviti alla nostra newsletter settimanale