Avion Travel, recensione di Nino Rota, l'Amico magico

Raffinato, elegante ed emozionante. Tre soli aggettivi per esprimere quello che lascia all’ascoltatore il nuovo disco degli Avion Travel dal titolo Nino RotaL’Amico Magico in onore del grande compositore Nino Rota.

 

Avion TravelTredici i brani, tutti suonati e cantati in maniera magistrale.Gli Avion Travel, orchestra dal cuore mediterraneo, in questo nuovo album hanno saputo trasformare in suono la poesia, ancor di più hanno saputo far rivivere attraverso

Tredici i brani, tutti suonati e cantati in maniera magistrale.
Gli Avion Travel, orchestra dal cuore mediterraneo, in questo nuovo album hanno saputo trasformare in suono la poesia, ancor di più hanno saputo far rivivere attraverso le loro note il grande Nino Rota e il suo mentore Federico Fellini che amava chiamarlo appunto l’Amico magico; il risultato di questo capolavoro in musica è proprio il far vivere un’opera che affronta indenne le offese del tempo.
Play.
Con brani come Parlami di me, Pelle bianca, The immigrant e Brucia la terra, l’orchestra degli Avion si è spinta a comunicarci con note dei versi di pura poesia, dove la chitarra in questi quattro brani amoreggia con gli archi che la seguono a 360 gradi.
La fusione della sapienza, della bravura e della teatralità degli Avion si evince in maniera netta e decisa nei brani Ai giochi addio, Canzone arrabbiata e alla splendida Amacord, dove soprattutto a livello di arrangiamenti ed orchestrazioni e all’interpretazione meravigliosa del cantante Peppe Servillo l’espressività e la comunicatività  vengono percepite appieno.
Le canzoni sono come sempre strutturate su una linea pop jazz impreziosite da una voce che scalda il cuore e che fa rivivere questi film in maniera virtuale.
Lla rì lli rà, Gelsomina, Bevete più latte e Quello che non si dice, ottava, nona, decima e undicesima traccia, sono melodie ricercate, e con una concentrazione talmente alta di idee e soluzioni musicali da lasciare stupefatti.
Lo struscio e La passarella di otto e mezzo sono le ultime due canzoni che chiudono questo film in musica, dove attraverso granitici riff di chitarra si riescono a coniugare le tendenze musicali più innovative non tralasciando però il tempo passato, i nostalgici ricordi di un tempo dal quale trarre saggezza.
Stop.
Nino Rota, l’Amico Magico contiene anche un bonus dvd con sei brani tratti dal concerto dedicato al maestro milanese che gli Avion Travel hanno tenuto nel maggio 2009 al Teatro degli Arcimboldi di Milano.
Il compito di personalizzare le sensazioni e le emozioni suscitate in loro dalle colonne sonore del Maestro Nino Rota sono riuscite. Nino Rota, L’Amico Magico rimarrà nella storia ? Chissà… certo è che l’orchestra degli Avion Travel di anima ne ha da vendere!           

Punteggio: 9

Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Avion Travel, recensione di Nino Rota, l'Amico magico iscriviti alla nostra newsletter settimanale