Arisa, recensione di “Guardando il cielo”

Un lavoro genuino il nuovo album di Arisa dal titolo “Guardando il cielo“.

Guardando il cielo“Guardando il cielo” di Arisa è un CD in crescendo che si divora in 40 minuti composto da 11 pezzi di cui otto portano la firma del suo mentore storico Giuseppe Anastasi.Nel disco anche la

“Guardando il cielo” di Arisa è un CD in crescendo che si divora in 40 minuti composto da 11 pezzi di cui otto portano la firma del suo mentore storico Giuseppe Anastasi.
Nel disco anche la canzone “Cuore” di Rita Pavone incisa dall’artista per la serata cover di Sanremo2016.
“Guardando il cielo”, titolo omonimo del brano con cui Arisa si è presentata quest’anno alla kermesse sanremese,  risulta raffinato, brillante, molto spirituale dove, si evidenzia in maniera netta e decisa la classe vocale della cantante.
Non sono parole al vento quelle di Arisa, c’è la sofferenza e la speranza che viene gettata fuori attraverso i brani “Voce” e “L’amore della mia vita”, mentre cambia la dinamica con il brano ” Una donna come me” dove l’infiltrato è il jazz che riflette uno splendido sound. Qui la voce di Rosalba Pippa in arte Arisa viene accarezzata da uno splendido clarinetto.
Più movimentati e frizzanti i pezzi “Come Fosse Ieri” e “Una Notte Ancora”, loro hanno un elemento principale che emerge dall’ascolto. La gestione perfetta delle melodie, ricercate, mai banali e d’immediata fruizione.
Il disco suona caldo e continuo con un cuore bollente con i pezzi “Fidati di me” e “Lascerò” dove Arisa si cimenta egregiamente in compagnia di pochi strumenti: tasti bianchi e neri, chitarra e una batteria soft.
La sua duttilità vocale continua con la canzone ” Gaia”, brano dedicato alla terra, il suo timbro di voce è a dir poco eccellente.
“Per Vivere Ancora” chiude il disco, la musica comunica piacevolmente lo scandire del testo, bello, pulito, intenso.
L’album termina, Arisa si è presa tempo dall’ultimo disco per entrare nel nostro tempo, nella nostra testa, regalandoci un disco davvero splendido.
“Guardando il cielo” è da ascoltare, da apprezzare, da godere.

Punteggio: 9

Se vuoi rimanere aggiornato su Arisa, recensione di “Guardando il cielo” iscriviti alla nostra newsletter settimanale