Vasco contro Nonciclopedia, ancora una volta

Vasco Rossi è ancora contro Nonciclopedia: dopo aver ritirato la querela contro i proprietari del sito, torna a parlarne però su Facebook con parole dure.

Vasco Rossihttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/vasco.jpg

Vasco Rossi torna a parlare di Nonciclopedia: dopo la chiusura degli scorsi giorni, il sito ha riaperto in seguito alla decisione del Blasco di ritirare la denuncia sporta nei confronti dei proprietari.
Sembrava la firma dell’armistizio e invece il cantautore è tornato a parlare di Nonciclopedia, affidando le sue considerazioni ancora una volta alla sua pagina Facebook, divenuta ormai l’organo di informazione ufficiale di Vasco Rossi.
L’artista spiega che non è stato lui a chiedere la chiusura di Nonciclopedia ma allo stesso tempo si rivolge ai fan e a chi ha commentato sulla sua pagina nei giorni scorsi, facendo presente che a suo parere Nonciclopedia è “volgare e vergognosa“.
Per spiegare come mai il suo parere sia questo e, tra l’altro, così netto, Vasco Rossi sposta l’attenzione sulla pagina di Nonciclopedia relativa ad Anna Frank e dunque argomenta: “andatevela a vedere, prima di parlare, questa nonciclopedia! e piantatela di fare commenti superficiali senza conoscere direttamente quello di cui parlate! non sopporto i pressapochismi! Nonciclopedia E’ una idea “stupida volgare vergognosa ignorante e ipocrita”! Non si può scrivere che Anna Frank se l’è voluta perchè ebrea!! questa non è ironia! questa è porcheria da due soldi volgare e vergognosa! ….altro ke ridere“.
Ovviamente la reazione dei lettori è stata immediata: centinaia di commenti sono comparsi e – come sempe in questi giorni – è facile distinguere la fazione di fan pro Vasco “sempre e comunque” e il resto dei commentatori che continuano a mostrarsi critici verso Vasco, oggi simbolo di chi vuole usare il web liberamente, vuol parlare di quello che crede ma che sembra volere operare censura.
Questo in sintesi il pensiero di chi non si allinea a quanto dice Rossi.
Dal canto suo, lo staff di Nonciclopedia ha quindi risposto indirettamente pubblicando una sorta di comunicato – “istruzioni per l’uso” in cui si spiega che le pagine o le frasi sgradite possono essere modificate, apportando personalmente le modifiche. Si può inoltre segnalare il problema e a quel punto lo staff revisionerà il contenuto discusso.
La questione sembra tutt’altro che conclusa: i toni si stanno scaldando, fomentati probabilmente anche dai molti commenti che continuano ad affollare la bacheca di Vasco.


Stefania Bochicchio[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Vasco contro Nonciclopedia, ancora una volta iscriviti alla nostra newsletter settimanale