The Voice of Italy, prima puntata su Rai Due: come funziona

Al via questa sera la prima puntata di The Voice of Italy, nuovo programma di Rai Due basato sulla musica: ecco cosa aspettarsi.

The Voice of Italyhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/the_voice_of_italy.jpg

Prende il via “The Voice of Italy“, il nuovo show tutto dedicato alla musica e al canto, in onda su Rai Due.
L’appuntamento con l’esordio di questo programma è fissato per questa sera, giovedì 7 marzo 2013, in prima serata.
Così come annunciato su FullSong diverso tempo fa, Raffaella Carrà, Riccardo Cocciante, Piero Pelù e Noemi saranno i coach dei partecipanti.
I nuovi potenziali talenti verranno suddivisi in squadre e, di eliminazione in eliminazione, si arriverà a decretare la voce migliore, quella vincitrice.
La finale si disputerà il 30 maggio e nel frattempo tutti i partecipanti dovranno dimostrare quanto valgono, dovendo colpire i coach solo grazie alla voce.
Le prime quattro puntate saranno tutte dedicate alla ricerca dei talenti e alla creazione delle squadre: si inizierà con il metodo delle audizioni al buoi. I coach non potranno infatti vedere fisicamente i candidati ma solo ascoltarne la voce.
A questo punto scatterà il meccanismo della scelta: se uno dei giudici vorrà lavorare con il provinante, allora dovrà schiacciare il pulsante “I want you”.
Solo in questo momento la poltrona si girerà e il coach potrà vedere chi c’è dall’altra parte.
Se invece nessun coach invece esprimerà questa preferenza, il potenziale concorrente dovrà rientrare a casa.
La conduzione di The Voice of Italy è stata affidata all’attore Fabio Troiano mentre la cosiddetta “voce del web” che animerà le discussioni sui principali social network sarà la V-Reporter Carolina Di Domenico.


Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su The Voice of Italy, prima puntata su Rai Due: come funziona iscriviti alla nostra newsletter settimanale