Spandau Ballet in concerto, dopo Milano e Roma è la volta di Firenze

Sono tornati gli Spandau Ballet. La loro storica riunione, dopo quasi un ventennio, ha deliziato finalmente anche il pubblico italiano con un concerto di tre date distribuite tra Milano (1 marzo), Roma (2 marzo) e Firenze (3 marzo).

Tony Hadleyhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/spandau_ballet_concerto.jpg

“The Reformation Tour” di Tony Hadley e compagni che in questi giorni tocca l’Italia, interesserà tutto il mondo, dall’Europa all’Australia, dove gli Spandau saranno attesi dal pubblico che li ha apprezzati nei mitici anni ’80. Chi è entrato negli “anta” ricorderà la rivalità tra i Duran Duran e gli Spandau Ballet, una sorta di guerra tra “guelfi” e “ghibellini” della quale ne ha beneficiato la competizione musicale che ha regalato agli appassionati delle “sette note” pezzi di qualità e di ottima fattura. Questa sera al Mandela Forum di Firenze si replica con “Gold”, “Trough the Barricades” I’ll fly for you” “True”, giusto per citare alcuni “cavalli di battaglia” degli Spandau Ballet, ai quali si aggiungeranno due pezzi inediti: “Once more” che porta il nome del loro nuovo album (il settimo della carriera) e “Love Is All”.

La musica degli Spandau Ballet è riconoscibile già dalle prime battute. Al suono della chitarra si intreccia con maestria l’assolo del sax che, con la voce calda di Tony Hadley, rappresentanto da sempre gli ingredienti delle sonorità targate Spandau. Canzoni romantiche ma testo non sempre commerciale, brani raffinati e, allo stesso tempo, graffianti. Tony Hadley (vocalist), Gary e Martin Kemp (rispettivamente chitarrista e bassista), Steve Norman (sax e percussioni) e John Keeble (batterista), in arte Spandau Ballet, nel loro periodio di massima ascesa hanno venduto oltre 25 milioni di copie con i loro album, a riprova che il loro successo non è stato solo segnato dalla “mera notorietà” ma anche dal cristallino talento musicale di tutti i componenti del gruppo. Speriamo che questo ritorno degli Spandau Ballet non rappresenti in nessun modo un fatto estemporaneo e che la loro musica possa ancora una volta deliziare gli appasionati di musica pop dal palato raffinato.  

https://youtube.com/watch?v=n6Nn_hP_98k%26hl%3Dit_IT

Se vuoi rimanere aggiornato su Spandau Ballet in concerto, dopo Milano e Roma è la volta di Firenze iscriviti alla nostra newsletter settimanale