“RICCIONE” dei THEGIORNALISTI è il brano più suonato dalle radio italiane

Il singolo “Riccione”, hit dell’estate 2017 firmata Thegiornalisti, conquista le radio italiane

THEGIORNALISTITHEGIORNALISTI

Questa settimana   al 1° posto dell’airplay radiofonico per punteggio e numero di passaggi  c’è “Riccione” dei Thegiornalisti che si conferma anche il brano italiano più suonato dalle radio nel mese di agosto con oltre 11.000 passaggi (dati Earone di oggi).

La notizia arriva a pochi giorni dalla certificazione Oro del disco “Completamente Sold Out”: il disco della band fenomeno del nuovo pop italiano, uscito il 21 ottobre 2016 è sempre stato nella top 30 della classifica degli album più venduti. In perfetto stile Thegiornalisti, “Riccione” coniuga sonorità vintage e contemporanee, dove l’inconfondibile penna di Tommaso Paradiso (tra gli autori italiani più ricercati) descrive immagini e sensazioni di un’estate senza tempo.

I Thegiornalisti in quest’ultimo anno si sono affermati a pieno titolo come la più importante rivelazione della musica italiana: sono loro che hanno dato il via al nuovo pop italiano, conquistando classifiche di vendita e radiofoniche. Il disco “Completamente Sold Out” (uscito a ottobre per Carosello) è ancora ai vertici delle chart, il singolo “Completamente” ha conquistato il disco di platino digitale, “Sold Out” il disco d’oro digitale. Numerosi anche i riconoscimenti: il Rockol Awards, il Coca Cola Onstage Awards e il Wind Music Awards come Artisti Rivelazione 2016. Anche l’attività live dei Thegiornalisti è stata un susseguirsi di traguardi importanti: due date sold out a maggio al Palalottomatica di Roma e al Forum di Milano e un tour estivo “Completamente Senza Estate” (un’organizzazione VIVO Concerti in collaborazione con BPM concerti), che si conclude domani all’Home Festival di Treviso e che ha registrato numeri sorprendenti in tutte le date.


Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su “RICCIONE” dei THEGIORNALISTI è il brano più suonato dalle radio italiane iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*