Riccardo D’Avino: esce “Presa d’incoscienza”

Il nuovo disco del cantautore torinese si intitola “Presa d’incoscienza”. In rete il video ufficiale.

Riccardo D'AvinoRiccardo D'Avino

Un titolo esplicativo senza ombra di dubbio. Ci troviamo in quella terra di confine che divide la polemica con la presa di coscienza. Il cantautore torinese Riccardo D’Avino pubblica questo lavoro di soli 6 brani inediti in cui ci tiene a sottolineare di non voler passare per l’ennesimo moralizzatore contro il sistema ma rende pubblico il suo disagio e il suo bisogno nel fare di conto con la propria dose di colpa e di consapevolezza. Una crisi culturale e non solo che affiora ovunque e di cui tutti siamo colpevoli e protagonisti. D’Avino lo dice chiaramente e in questo Ep già dal titolo precisa la sua posizione: “Presa d’incoscienza” canta di rivalse e di promesse verso se stessi prima di tutto. Un rock melodico che nella forma canzone pop trova il suo più ampio respiro. Un Ligabue nuova maniera potremmo dire con anche quel piglio rude nella voce e un’elettronica che fa uscire il tutto dal cliché e gli restituisce un gusto particolare. Riccardo D’Avino trasforma la sua rabbia in musica e dalla rete salta fuori il nuovo video del singolo “Tutto nel mio nome”: sono chiari i riferimenti sociali e la raffigurazione di un altro sé che nel quotidiano ignora quanto male sta facendo alla vita che lo circonda. Un bel messaggio quello che ci veicola D’Avino che vi racconto citando il grande Faber: “per quanto voi vi crediate assolti sarete comunque coinvolti”. Ecco cosa ci dice questo “Presa d’incoscienza”.

Redazione FullSong

Se vuoi rimanere aggiornato su Riccardo D’Avino: esce “Presa d’incoscienza” iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*