Pino Daniele: l'autopsia parla di insufficienza cardiaca

L’autopsia svela la causa della morte di Pino Daniele: insufficienza cardiaca. Ecco le inoltre dichiarazioni del cardiologo di fiducia Achille Gaspardone.

Pino Danielehttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/dall-italia/pino-daniele.jpg

Si apprende in queste ore che l’autopsia sul corpo di Pino Daniele è stata condotta ma, allo stato attuale, non ci sono state grandi sorprese dal suo esito.
La causa accertata del decesso è stata infatti quella dell’insufficienza cardiaca ma i medici che hanno partecipato allo svolgimento dell’autopsia tengono a sottolineare che quanto è stato eseguito oggi “è un’attività interlocutoria che non può dare risposte definitive”. A dichiararlo sono stati il dottor Enrico Marinelli e la dottoressa Luisa Regimenti, incaricati in qualità di consulenti dalla moglie di Pino Daniele.
Per avere eventuali altre risposte, infatti, saranno necessari “ulteriori accertamenti sui prelievi con esami istologici e di altra natura”, hanno proseguito. Per completare dunque tutte le procedure occorreranno ancora 60 giorni circa.
Nel frattempo il cardiologo di fiducia di Pino Daniele, il professor Achille Gaspardone, è intervenuto nel corso della trasmissione radiofonica “Mix24” su Radio 24, raccontando cosa è accaduto domenica.
Il medico ha spiegato di aver sentito l’artista, il quale ha spiegato di avere una sensazione di malessere; nulla di apparentemente più grave del solito, anzi sembrava stare “sufficientemente bene”, ha spiegato Gaspardone. “Poi tutto è precipitato”, sebbene il professore avesse consigliato di chiamare l’ambulanza, per poter raggiungere il primo centro medico più vicino, come da prassi.
Secondo il cardiologo è poi possibile che, dopo aver chiamato effettivamente i soccorsi del 118, Pino Daniele avrebbe disdetto “perché lui stava sufficientemente bene, era piuttosto stabile e preferiva andare in un ambiente dove era ben conosciuto e seguito da tanti anni, poi tutto è precipitato come può succedere nei casi di una forma di ischemia miocardica”.
A quanto pare non si scriveranno molte altre pagine riguardanti le cause della morte di Pino Daniele, poichè, come ha concluso di professor Gaspardone, “non credo che l’autopsia potrà dire qualcosa di più su questa tragedia, aspettiamo i dati”.

Se vuoi rimanere aggiornato su Pino Daniele: l'autopsia parla di insufficienza cardiaca iscriviti alla nostra newsletter settimanale