Ostia Antica Festival 2018, il programma

Il 15 giugno torna OSTIA ANTICA FESTIVAL -Il Mito e il Sogno, la terza edizione della rassegna che si svolge al Teatro Romano e presenta ogni anno grandi spettacoli di musica, teatro e danza fra tradizione e innovazione, organizzati dal consorzio di imprese “Antico Teatro Romano” in collaborazione con il Parco Archeologico di Ostia antica.

Teatro Festival Ostia Antica - Foto Riccardo ArenaTeatro Festival Ostia Antica - Foto Riccardo Arena

L’apertura di OSTIA ANTICA FESTIVAL -Il Mito e il Sogno è affidata ad Amii Stewart & Gerardo Di Lella Pop O’rchestra con lo spettacolo Anni 70 – the “Dance Era” che insieme a 22 elementi, (nove fiati, sei cantanti e doppia ritmica) riproporranno l’atmosfera originale dei brani più celebri ed emozionanti come Le Freak degli Chic, Cuba dei Gibson Brothers, Can’t Take My Eyes Off Of You di Gloria Gaynor, The Best Disco in Town dei Ritchie Family , YMCA dei Village People, Mamma Mia e Waterloo degli Abba. Ma non solo: Di Lella e Amii Stewart dedicheranno un imperdibile omaggio, a cinque anni dalla sua scomparsa, a Donna Summer, ‘The Queen of Disco’ con un medley delle sue indimenticabili canzoni.

Si prosegue il 24 giugno con JEFF BECK, uno dei chitarristi rock più influenti di sempre e fra i più importanti per l’evoluzione della chitarra moderna che eseguirà i brani del suo leggendario repertorio, in uno show sorprendente.

Il 7 luglio, andrà in scena THE QUEEN ORCHESTRA in “Bohemian Symphony – Concerto per Gruppo Rock, Orchestra e Coro”: le più grandi hit dei Queen interpretate da un ensemble di 50 artisti. per due ore di puro spettacolo in cui musica sinfonica, proiezioni e “live camera show” faranno da cornice a brani indimenticabili come The Show Must Go On, Barcelona, Under Pressure, Somebody to Love e Bohemian Rhapsody.

Il 10 Luglio il dream pop dei CIGARETTES AFTER SEX: la band formata da Greg Gonzalez, Phillip Tubbs, Randy Miller e Jake Tomsky ha pubblicato lo scorso anno l’album d’esordio “Cigarettes After Sex” – anticipato dal singolo “K” che ad oggi ha raggiunto oltre 5 milioni di views su YouTube.

Il 13 e il 14 luglio, due giorni in cui la grande danza sarà la protagonista assoluta con la prima edizione dell’HERITART FESTIVAL che proporrà spettacoli sul tema del Mar Mediterraneo.

il 13 luglio alle ore 21 SHELTERING SEA, la performance di danza contemporanea con le coreografie di Igor Kirov e il Croatian National Theatre Split Ballet ensemble su musiche del Balanescu Quartet e Alva Noto, un viaggio emozionale attraverso persone e culture, con un cast multiculturale di sei ballerini sul palco, per “danzare il mare”, punto centrale di questa ricerca artistica del famoso coreografo macedone, la cui ricca carriera internazionale è stata acclamata con numerosi premi.

Il 14 luglio alle ore 18.30 sarà la volta di MEDITERRANEO SUITE, una performance itinerante con musiche delle culture del Mediterraneo a cura di Daniele Cipriani e Maitre du Ballet  Stefania Di Cosmo. “Mediterraneo Suite” non è un lavoro narrativo ma evocativo: una vera circumnavigazione del Mediterraneo, attraverso la musica delle culture che vi si affacciano e che fanno viaggiare lo spettatore nello spazio e nel tempo in un percorso tra archeologia, musica e danza.

La sera, alle ore 21, MEDITERRANEA, una grande produzione, con le coreografie di Mauro Bigonzetti, nata nel 1993 per il Balletto di Toscana che dopo uno strepitoso successo si rinnova oggi a 25 anni dal suo debutto: la coreografia più rappresentata nel mondo di Bigonzetti, verrà ripresa con 18 danzatori solisti della Daniele Cipriani Entertainment.

Il 19 luglio il grande ritorno del cantante degli Alter Bridge, MYLES KENNEDY, che dopo il SOLD OUT ai Magazzini Generali di Milano dello scorso 4 aprile in un indimenticabile show, torna in Italia per suonare dal vivo i brani acustici del suo primo e nuovo album da solista intitolato “Year Of The Tiger”. In apertura, assieme a Myles Kennedy, Dorian Sorriaux, chitarrista dei Blues Pills, col suo progetto personale.

il 20 luglio l’atteso ritorno a Roma di NINO D’ANGELO con il suo 6.0 European Tour, con cui ha riscosso ovunque l’”overbooking” da nord a sud del Paese e dell’Europa (da Milano a Torino, a Reggio Emilia, Cosenza, Roma, Catania e Palermo; dalla Germania alla Svizzera).

Il 21 luglioCARMINA BURANA – DALLE RADICI DELLA TRADIZIONE A CARL ORFF“, la nuova ed esclusiva produzione firmata MENTI ASSOCIATE, avverrà grazie all’ideazione e direzione musicale di Nando Citarella, Stefano Saletti e Pejman Tadayon del Cafè Lotì che si esibiranno insieme al loro ensemble popolare dividendo il palco con cento elementi tra cantanti, musicisti e coro, diretti dal Giovanni Cernicchiaro, per l’incontro tra la tradizione popolare e la musica colta.

Il 22 luglio e il 25 luglio, in programma due concerti con due musicisti di rilievo assoluto:  DAMIEN RICE, considerato uno dei migliori cantautori internazionali del nostro tempo, farà tappa al Teatro Romano con il suo Wood Water Wind Tour e BURT BACHARACH, uno dei più grandi compositori di ogni tempo, con una personalità da eroe carismatico che gli ha consentito di superare i limiti generazionali scrivendo alcuni fra i più acclamati brani nella storia della musica, che torna in tour in Europa per festeggiare i suoi 90 anni.

Il 24 luglio, la nuova produzione di Fabio Morgan per Progetto Goldstein, FASCISMO MON AMOUR, uno spettacolo teatrale di Leonardo Ferrari Carissimi, tratto dal Miles Gloriosus di Plauto per la prima volta in scena con la Compagnia del Teatro dell’Orologio, una commedia degli equivoci al tempo stesso amena e brillante come il miglior teatro romano, una commedia che dietro le sue vicenduole tiene nascosta, nemmeno troppo bene, una critica violenta nei confronti dell’impero in disfacimento.

Il 26 luglio sarà la volta del grande ritorno di LATTE E I SUOI DERIVATI, in concerto con la storica formazione di sempre: Claudio Greg Gregori e Lillo Petrolo alle voci, Paolo Di Orazio alla batteria e Fabio “The Fabulous” Taddeo alle chitarre, Attilio Di Giovanni alle tastiere e Ingo Schwartz al basso. La scaletta comprenderà brani storici ed imprescindibili (riarrangiati ad usum delphini), canzoni troppo spesso dimenticate (stoltamente dalla band, volutamente dal pubblico) e composizioni nuove di pacca.

Il 28 luglio, dopo il sold out dello scorso anno, tornano i PINK FLOYD LEGEND con “Live At Ostia Antica” con l’esecuzione – oltre ai maggiori “greatest hits” –  dei brani che i Pink Floyd eseguirono dal vivo nel leggendario concerto-evento del 1971 “Live At Pompeii”, con un nuovo ed unico allestimento del palco per riprodurre la suggestione delle atmosfere, dei suoni e delle luci dell’originale.

Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno si concluderà il 9 settembre con PINTUS@OSTIA ANTICA, uno spettacolo live concepito per la ripresa televisiva, la logica continuazione degli “speciali” legati agli spettacoli teatrali di Angelo Pintus e che segue la traiettoria della sua crescita artistica.

L’esibizione al Teatro romano, unica data estiva del 2018, vedrà la presenza di musicisti e ballerini e sarà registrata da Italia Uno per essere messa in onda la settimana seguente.

INFOLINE : 06-97602968

Prevendite: Ticketone

Programma Ostia Antica Festival 2018

  • 15 GIUGNO 2018 AMII STEWART e GERARDO DI LELLA in Anni 70 – the “Dance Era”
  • 24 GIUGNO 2018 JEFF BECK
  • 7 LUGLIO 2018     THE QUEEN ORCHESTRA in Bohemian Symphony
  • 10 LUGLIO 2018   CIGARETTES AFTER SEX
  • 13 LUGLIO 2018:  HERITART FESTIVAL – Sheltering Sea (Danza)
  • 14 LUGLIO 2018

           ore 18.30HERITART FESTIVAL Mediterraneo Suite

           ore 21:       MEDITERRANEA Il balletto Italiano che ha conquistato il mondo

  • 19 LUGLIO 2018  MYLES KENNEDY + Dorian Sorriaux (Blues Pills)
  • 20 LUGLIO 2018  NINO D’ANGELO 6.0 European Tour
  • 21 LUGLIO 2018  CARMINA BURANA – Dalle radici della tradizione a Carl Orff
  • 22 LUGLIO 2018  DAMIEN RICE  Wood Water Wind Tour
  • 25 LUGLIO 2018  BURT BACHARACH
  • 26 LUGLIO 2018  LATTE E I SUOI DERIVATI
  • 28 LUGLIO 2018  PINK FLOYD LEGEND plays Live At Ostia Antica
  • 8 SETTEMBRE 2018 ANGELO PINTUS in PINTUS@OSTIA ANTICA
Raffaele Giuseppe Lopardo
Teatro Ostia Antina - Foto Riccardo ArenaTeatro Ostia Antina - Foto Riccardo Arena

Se vuoi rimanere aggiornato su Ostia Antica Festival 2018, il programma iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*