Morgan e tv: una relazione complicata

Dopo la partecipazione di Morgan a “Ballando con le stelle” ripercorriamo la sua carriera televisiva, tra alti e bassi.

MORGANMORGAN

Chi sabato sera, guardando “Ballando con le stelle”, si aspettava un Morgan combattivo e polemico sarà rimasto deluso. Il musicista ha infatti raccontato la sua verità, ma sul valzer. Possiamo quindi dire che la vicenda da parte sua si è conclusa (almeno per il momento) con un tocco di classe.
Ma voi vi ricordate quando la presenza di Morgan in tv era sempre discreta, frizzante e intelligente? Erano i bei tempi di MTV (tra fine anni’90 – inizio 2000) quando si sperimentava tanto e lui, leader carismatico dei Bluvertigo, iniziava a farsi conoscere come personaggio oltre che come artista. L’amico Andrea Pezzi l’ha prima voluto spesso come ospite al programma “Kitchen” e poi l’ha coinvolto, insieme a Francesco Mandelli, in “Tukusho”. Morgan funzionava così tanto in video da essere chiamato in varie trasmissioni come “MTV Absolutely 80’s/90’s/Star”, dove tra l’altro c’era anche Andy (sempre dei Bluvertigo).
Con il tempo (vuoi anche per la sua love story con Asia Argento) il grande pubblico ha imparato a conoscerlo e questo, oltre alla sua preparazione, gli ha aperto le porte di “X Factor”, dove è stato giudice delle prime due edizioni targate Rai2.
Nel 2010 però scoppia lo scandalo: lui dichiara in un’intervista di fare uso di sostanze stupefacenti con una certa regolarità e questo non solo compromette la sua partecipazione al Festival di Sanremo di quell’anno, ma lo tiene lontano dalla tv di Stato (e dal talent) per un po’, suo malgrado.
Nel 2011 “X Factor” passa a Sky, che decide di dargli fiducia e così riprende il suo posto dietro il banco dei giudici, ma il suo carattere difficile e tendenzialmente polemico emerge in più occasioni e dopo tre edizioni lascia.
La rottura con Sky però non è indolore, dato che lui non manca di dire pubblicamente quello che pensa del talent: “Non iscrivetevi. Chiunque ha del talento, non faccia un talent show. Non è altro che uno stratagemma per far firmare un contratto discografico a tutti quelli che s’iscrivono”. E peggiora le cose dichiarando di non essere stato nemmeno pagato. Sky risponde prontamente dicendo che in realtà non gli è stato versato un bonus, per via della sua condotta nel corso del programma (ricordiamo che in una puntata aveva persino lasciato di punto in bianco il suo posto non tornando indietro).
Finita questa diatriba era stato chiamato lo scorso anno alla corte di Maria De Filippi per fare da giudice e lì era andato tutto liscio. Peccato però che poi la conduttrice abbia avuto l’incauta idea di dargli un posto da coach, che come ben sappiamo è durato pochissimo.
E la domanda nasce spontanea: quale sarà la prossima mossa tv di Morgan? Qualcuno, oltre a “Ballando con le stelle”, lo chiamerà ancora? Lo scopriremo nelle prossime settimane.

Laura Frigerio per FullSong


Redazione FullSong

Se vuoi rimanere aggiornato su Morgan e tv: una relazione complicata iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*