Marco Carta: “Sono pop e me ne vanto” L’Intervista

Abbiamo intervistato Marco Carta in occasione dell’uscita del suo nuovo album “Tieniti forte”.

MARCO CARTAMARCO CARTA

A solo un anno di distanza da “Come il mondo”, Marco Carta è tornato con un nuovo album (il sesto della sua carriera) il cui titolo è tutto un programma ovvero “Tieniti forte” (Warner Music). Ad anticiparlo il singolo “Il meglio sta arrivando”, che abbiamo già avuto modo di ascoltare ed apprezzare. L’album vanta la produzione di Davide Simonetta e autori come Luca Chiaravalli, Raige, Gianluigi Fazio, Tony Maiello, Gianluca Fiorulli, Stefano Pavani (solo per fare qualche nome). E c’è in più una chicca: esce anche in versione vinile.
Ecco cosa ci ha raccontato il cantante…

A cosa si deve la scelta di questo titolo?
“È una frase del singolo ‘Il meglio sta arrivando’ e il mantra che attraversa le varie canzoni, un messaggio positivo, un incoraggiamento a trovare il lato più bello delle cose”.

Com’è andata la lavorazione dell’album?
“Sono stato fortunato perché i brani sono arrivati più o meno nello stesso periodo e per alcuni ho avuto modo di dare il mio contributo anche dal punto di vista testuale. Stavolta ho voluto curare ancora di più i particolari, quindi posso proprio dire che dentro questo album c’è Marco”.

La musica che hai ascoltato in quel periodo e che ti ha influenzato?
“Ho ascoltato tanto Ed Sheeran e Bruno Mars, in cui ho ritrovato anche il funky anni’80, però in realtà a ispirarmi è tutto il bagaglio che mi porto dietro da sempre. Non si deve mai fare l’errore di dimenticare il passato, anche perché la musica è come la moda, ovvero ciclica”.

Nella tracklist spicca “Solamente la pelle”, che parla di internet e del mondo virtuale…
“Si, il web è un pezzo potentissimo e io stesso ne faccio uso, ma non dobbiamo mai dimenticarci dell’importanza di rapporti umani reali. Quando ero piccolo uscivo e andavo in cortile a giocare con gli altri, mentre oggi bambini vengono piazzati davanti all’iPad o allo smartphone”.

Quest’anno “Amici” ha fatto parlare anche per via delle polemiche. Cosa ne pensi? Lo rifaresti?
“Le polemiche, anche se diverse, c’erano anche ai miei tempi. Io stesso fui pietra dello scandalo, perché andai al Festival di Sanremo. Certo che lo rifarei, anche subito!”

Progetti per i prossimi mesi?
“Mi aspetta la promozione dell’album, con tour radio, instore e tv. Poi in autunno spazio ai live”.

Hai già qualche idea a tal proposito?
“Voglio che siano degli spettacoli pop. Perché io sono pop e me ne vanto”.


Laura Frigerio

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Voti:

Se vuoi rimanere aggiornato su Marco Carta: “Sono pop e me ne vanto” L’Intervista iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*