Lily Allen attacca Kate Perry ma difende Amy Winehouse

In un botta e risposta a mezzo interviste, Lily Allen si toglie qualche sassolino dalla scarpa contro Kate Perry, ma non manca di beatificare la sua amica Amy Winehouse, a suo parere vittima della stampa.

Lily Allenhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/lilyallensmall.jpg

Lily Allen è forse in fase logorroica? La domanda è lecita dal momento che non c’è giorno senza che la cantante si senta quasi in obbligo di rilasciare dichiarazioni sulle colleghe-cantanti.
Dopo l’accorata difesa di una Amy Winehouse sempre più devastata, ecco però far capolino la vena polemica ai danni della popstar emergente del panorama americano Kate Perry.

In un turbine di interviste, la Allen ha speso parole buone per la Winehouse che, a suo parere, sarebbe una ragazza molto intelligente, di buon carattere e talentuosa; una persona molto differente da come viene dipinta dai mass media, colpevoli – per la Allen – di dare al pubblico una visione distorta ed eccessiva.
Dopo essersi meritata l’aureola e la toga da avvocato difensore dell’amica Winehouse, ecco che in una nuova intervista rilasciata a Capital FmLily non ha saputo usare mezzi termini nè diplomazia per parlare di Kate Perry che, tempo fa, si era autodefinita: “una Amy Winehouse più in carne e una Lily Allen più magra“.

Immancabile la curiosità di fan e giornalisti: cosa penserà Lily in merito? Pronta la risposta molto piccata:Kate Perry fa show con canzoni stupide e non è altro che la mia versione a stelle e strisce” e ancora: “Non la posso vedere da quando mi ha detto che sono grassa”.

Due discreti caratterini, non c’è che dire…


Stefania Bochicchio[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Lily Allen attacca Kate Perry ma difende Amy Winehouse iscriviti alla nostra newsletter settimanale