La Rua: la data zero del “Tutta la vita Tour 2017” è Sold Out. La band sarà live il Primo Maggio a Roma

Continua il successo dei La Rua che, appena dopo l’annuncio della partecipazione al concertone del Primo Maggio a Roma, riservano altre importanti novità.

LA RUALA RUA

La data di “Tutta la vita Tour 2017” di sabato 27 maggio al Teatro Ventidio Basso di Ascoli Piceno è Sold out, e come se non bastasse, anche il Primo Maggio si fa sempre più ricco.
Si potrà saltare e festeggiare con i La Rua al mattino in Piazza della Scala a Milano e la sera in Piazza San Giovanni a Roma. Tante altre sorprese arriveranno a brevissimo per i fan della band a partire dalle prime date del tour estivo.

I La Rua sono la vera band rivelazione dell’anno: il recente tour club, i sold out, l’esperienza imperdibile al Dopo Festival di Sanremo 2017, il successo di Tutta La Vita Questa Vita hanno portato ai sei musicisti all’attenzione meritata da parte della critica e a far accrescere la già consolidata fan base.
Tutta La Vita Questa Vita, disponibile per lo streaming e il digital download, arriva dopo Sotto Effetto Di Felicità, il disco prodotto da Dario Faini e La Rua e che contiene 9 brani fra cui Il Sabato Fa Così e I Miei Rimedi.
I La Rua sono Daniele Incicco (voce e chitarre),William D’Angelo (chitarre), Davide Fioravanti (pianoforte, fisarmonica, glockenspiel), Nacor Fischetti (batteria, fx), Alessandro Mariani (chitarre, banjo) e Matteo Grandoni (contrabbasso, basso).
L’immaginario della band nasce dal sodalizio artistico tra Daniele Incicco e il songwriter e produttore Dario Faini, conosciuto e richiestissimo songwriter, che negli ultimi anni ha scritto hit multiplatino per Emma, Marco Mengoni, Fedez, Luca Carboni, Annalisa e molti altri.

(Visite 1 times, 1 visits today)

Se vuoi rimanere aggiornato su La Rua: la data zero del “Tutta la vita Tour 2017” è Sold Out. La band sarà live il Primo Maggio a Roma iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*