La capanna dello zio rock, nuovo album di Omar Pedrini

Abbiamo rivisto Omar Pedrini in uno ruolo del film Il figlio più piccolo di Pupi Avati. Dopo questa piccola partecipazione è ora di sfornare un nuovo disco: La capanna dello zio rock.

Omar Pedrinihttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/omar_pedrini.jpg

Il nuovo album di Omar Pedrini uscirà a fine aprile e, insieme ad alcune canzoni storiche addirittura del periodo con i Timoria, i fan del rocker bresciano troveranno due inediti: Zio rock e Il figlio del vento. Quest’ultima canzone fa parte della colonna sonora del film di Avati, mentre gli altri pezzi sono stati ripescati dal suo repertorio già dagli anni 90.
Omar Pedrini ha avuto una gloriosa carriera con i Timoria per la bellezza di 15 anni; poi ha voluto cercare la sua strada da solista pubblicando tre album. Da queste esperienza sono tratte le canzoni di questa prossima uscita discografica.
Questa è la tracklist di La capanna dello zio rock di Omar Pedrini:

  • Bella bambola (Eta Beta – 1997),
  • Casa mia (Un Aldo Qualunque sul treno Magico – 2002),
  • Genova (1999 – 1999),
  • La follia (Pane Burro e Medicine – 2006),
  • Lavoro inutile (Vidomàr – 2004),
  • Zio rock (inedito),
  • Lulù (Un Aldo Qualunque sul treno Magico – 2002),
  • Mandami un messaggio (El Topo Grand Hotel – 2001),
  • Non è divertente (Un Aldo Qualunque sul treno Magico – 2002),
  • Ragazzo non aver paura (Pane Burro e Medicine – 2006),
  • Sangue impazzito (Viaggio Senza Vento – 1993),
  • Senza vento (Viaggio Senza Vento – 1993),
  • Shock (Pane Burro e Medicine – 2006),
  • Sole spento (El Topo Grand Hotel – 2001),
  • Un altro giorno senza te (Un Aldo Qualunque sul treno Magico – 2002),
  • Verso oriente (Viaggio Senza Vento – 1993),
  • Via padana superiore (2020 Speedball – 1995),
  • Il figlio del vento (inedito)

Stefania Bochicchio

Se vuoi rimanere aggiornato su La capanna dello zio rock, nuovo album di Omar Pedrini iscriviti alla nostra newsletter settimanale