Kelly Rowland, rottura con il manager

La cantante statunitense, ex componente delle Destiny’s Child, non collaborerà più con Matthew Knowles ai prossimi progetti da solista.

Kelly Rowlandhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/kellyrowlandsmall.jpg

Un legame di parentela ben saldo e un rapporto lavorativo ancora più importante: Kelly Rowland ha vissuto tutte le tappe del proprio percorso artistico con lo zio Matthew Knowles, padre della celebre Beyonce, ora affermata popstar, al tempo compagnia nel gruppo r&b Destiny’s Child.

E’ notizia di poche ore fa la fine della collaborazione tra i due, una decisione apparentemente presa di comune accordo, ma per ora senza alcun preciso motivo, oltre ad alcune indiscrezioni che vorrebbero la Rowland insoddisfatta delle mosse attuate dall’uomo riguardo alla sua carriera.

Entrambe le parti hanno rilasciato un comunicato stampa condito di augurii di repricoca fortuna e buona riuscita delle rispettive attività, sottolineando la tranquillità e la serenità che ha determinato la situazione.

Knowles continuerà ad occuparsi del percorso di Beyonce e della figlia minore Solange, anch’essa artista solista e impegnata a costruirsi il proprio spazio nel music business.

Dal canto suo, la Rowland continuerà a lavorare al suo prossimo album di inediti che potrebbe vedere la luce nei prossimi mesi, sempre prodotto dalla Columbia Records.

Fonte: Nme


Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Kelly Rowland, rottura con il manager iscriviti alla nostra newsletter settimanale