Isole Viaggianti è il nuovo singolo di Ornella Vanoni

Isole Viaggianti, il nuovo singolo estratto dall’album di inediti di Ornella Vanoni, Unica.

Ornella Vanoni - Foto Marta BevacquaOrnella Vanoni - Foto Marta Bevacqua

Isole Viaggianti, il nuovo singolo estratto dall’album di inediti di Ornella Vanoni, Unica. La canzone è accompagnata dal nuovo videoclip che, dopo i due precedenti girati a Parigi e Venezia, conclude a Milano la trilogia delle città del cuore di Ornella, con un omaggio e un atto d’amore per quella che fin dai suoi esordi a fine anni ‘50 l’ha eletta fra le proprie figlie eccellenti e più rappresentative.

Reduce da una partecipazione come ospite al Festival di Sanremo che ha riscosso consensi unanimi, Ornella mette ora in luce uno dei brani che fanno emergere al meglio la sua anima divertita dall’arte. Composto da Fabio Ilacqua, che ha firmato anche altri 4 pezzi e gli arrangiamenti dell’album, Isole Viaggianti sembra mettere a fuoco un sentire comune del momento che stiamo vivendo: l’atmosfera concitata delle strofe fotografa l’irrequietezza e il desiderio di fuga – reale e metaforico – dalle costrizioni, dalle consuetudini, dai percorsi prestabiliti, e lo fa con un andamento ritmico che riconduce alle sonorità brasiliane tanto amate da Ornella. Poi, l’incedere deciso del canto, sempre punteggiato da un umorismo lieve, sfocia in un ritornello arioso e avvolgente nel quale Ornella dà voce in prima persona ai “due eterni passeggeri” che si sorreggono tenendosi per mano “in cerca di sentieri secondari”, simili appunto a due isole viaggianti “sulla via di ieri e quella che verrà”.

“È la curiosità a portarti sui sentieri secondari, quelli che ti fanno uscire da uno schema fisso e a scoprire cose nuove, mentre sulla strada maestra può non cambiare mai niente” chiarisce infatti Ornella a proposito del significato di Isole Viaggianti. E sull’arrangiamento aggiunge: “Se vuoi dare gioia e felicità, ci sono le percussioni e le sonorità del Brasile, un Paese che mi piace molto”.

Per quanto riguarda la trilogia video, se nel primo episodio abbiamo seguito una ragazza dall’aria sognante, intenta ad esplorare i quartieri parigini sulle note di Un Sorriso dentro al Pianto, nel secondo ci siamo persi con una giovane donna fra le calli di una Venezia deserta e rarefatta, resa ancora più magica dalle parole e dalla musica di Arcobaleno. In questo finale, una ragazza nuova si ritrova a Milano, e ne cattura per noi l’essenza lasciandosi trasportare dalle note di Isole Viaggianti fra i luoghi iconici della storia cittadina e della vita dell’artista oltre quelli del nuovo skyline che proietta la metropoli nel futuro. Quindi i Navigli, il Teatro Strehler, le vie del centro storico e i luoghi cari alla poetessa Alda Merini, ma anche le costruzioni postmoderne di Piazza Gae Aulenti e lo sguardo curioso sulla Milano che verrà. Lo stesso sguardo di Ornella, che a sorpresa entra nelle ultime scene, luminosa e sorridente in una giornata primaverile a passeggio con la ventunenne nipote Camilla, in un simbolico e allo stesso tempo oggettivo transfert fra passato e futuro, sull’onda della vita vissuta all’insegna della curiosità, della musica e dell’energia rappresentata ancora una volta dal colore giallo, che ritroviamo fino all’ultimo istante. Quando sullo schermo compare la dedica scritta di suo pugno “a Milano: per la città che è stata e che sarà”.

Isole Viaggianti è il secondo singolo ufficiale estratto dall’album, dopo Un Sorriso dentro al Pianto, uscito a inizio gennaio, come anticipazione di Unica, prodotto da Mauro Pagani e pubblicato da BMG in formato CD Deluxe, CD Digipack, Vinile, Picture Vinyl in edizione limitata e in digital download.


Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Isole Viaggianti è il nuovo singolo di Ornella Vanoni iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Informazioni su Anna Bruno 308 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*