Gianni Morandi presenta il suo “D’amore d’autore”

È uscito “D’amore d’autore”, il nuovo album di Gianni Morandi. Ecco cosa ha raccontato nel corso della conferenza stampa

GIANNI MORANDI FOTO Julian HargravesGIANNI MORANDI FOTO Julian Hargraves

Si intitola “D’amore d’autore” il nuovo album di Gianni Morandi (pubblicato da Sony Music), che segna il suo ritorno discografico a quattro anni di distanza da “Bisogna vivere”.
“Ho sempre cantato l’amore, però dopo il tour con Claudio Baglioni sentivo l’esigenza di farlo in maniera diversa e da qui l’idea di pensare ad autori con cui non avevo mai lavorato” – racconta Gianni durante la conferenza stampa, che si è tenuta al Teatro Gerolamo di Milano“Sono quindi partito da Luciano Ligabue, che ho raggiunto nei suoi studi di Correggio, dove ho conosciuto anche Luciano Luis Luisi, suo stretto collaboratore che poi è diventato anche il produttore e arrangiatore di tutto l’album”.
Si può quindi dire che il rocker di Correggio è stato molto prezioso, tanto che ha anche firmato Dobbiamo fare luce, il primo singolo estratto che si è rivelato un ottimo apri-pista.
Gli altri artisti che hanno firmato un pezzo a testa in questo album sono stati: Elisa, Ivano Fossati, Levante, Ermal Meta, Tommaso Paradiso, Giuliano Sangiorgi e Paolo Simoni.
In particolare sulla giudice di “X Factor” (dove tra l’altro Gianni è stato da poco ospite) dice: “Lei fa parte di una nuova scena cantautorale che, a livello di vivacità, mi ricorda tanto quella degli anni’70. È anche una ragazza molto passionale, mediterranea e non a caso mi ha scritto una canzone intitolata Mediterraeo”.
Invece su Tommaso Paradiso svela: “L’avevo conosciuto un paio di anni fa e, quando gli ho chiesto un pezzo, me ne ha mandato uno intitolato ‘Amore indiano’, che parlava di due ragazzi indiani con lui che lavorava in un call center. Gli ho detto chiaramente che a 70 anni non mi sembrava il caso di cantarla, così me ne ha mandato una seconda, ‘È una vita che ti sogno’, che credo che sia la canzone più bella che abbia mai scritto”.
Nell’album troviamo anche una sua versione di “Onda su onda” di Paolo Conte, cantata insieme a Fiorella Mannoia.
Chi invece non vedesse l’ora di rivedere Gianni dal vivo, sappia che il suo nuovo tour partirà il 24 febbraio da Rimini.

Laura Frigerio

Se vuoi rimanere aggiornato su Gianni Morandi presenta il suo “D’amore d’autore” iscriviti alla nostra newsletter settimanale

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*