Festival di Sanremo, 50 anni di Cuore Matto di Totò Savio ( Il ricordo)

Totò Savio (Gaetano Savio Napoli 18.11.1937/ Roma 25/07/2004) ha scritto pagine memorabili della musica.

TOTO SAVIOTOTO SAVIO

Basti pensare che Cuore matto cantata al Festival di Sanremo del 1967 da Little Tony fu portata al successo anche in Francia nella versione (Mon Coeur est fou) da Dalida che vendette milioni di copie in tutto il mondo.

In Francia fu pubblicata sul 45 giri che dall’altro lato aveva Ciao amore ciao di Luigi Tenco.
Totò Savio per chi non lo ricorda è stato tra i fondatori degli Squallor, di cui faceva parte, e ha scritto i successi di Loretta Goggi (Maledetta Primavera e tanti altri) e di diversi altri Artisti Italiani e Internazionali tra cui Massimo Ranieri, Michele Zarrillo, Roberto Carlos, Milva, Ornella Vanoni.
Alcuni dei suoi più grandi successi: Ventanni, Se bruciasse la città, Erba di casa mia; Una rosa blu, Perchè ti amo, Miele, Da lunedì.


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Festival di Sanremo, 50 anni di Cuore Matto di Totò Savio ( Il ricordo) iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*