Festival di Sanremo 2017, pagelle seconda serata Big e Nuove proposte

E’ risaputo che Sanremo è Sanremo e tutti, ma proprio tutti, cantano sul palco dell‘Ariston, come recitano anche gli spot, più o meno discutibili di quest’anno con animali in fattoria, extraterrestri e feti.
Stasera ce ne siamo accorti ampiamente…

BIG SECONDA SERATABIG SECONDA SERATA

Molti ragliavano, qualcuno sembrava venisse da Marte, e qualcuno boh!
Adesso tra il serio e il faceto gustatevi le mie pagelle.

Nuove proposte:

Marianne Mirage – “Le canzoni fanno male”. Un brano intenso eseguito da una voce calda e sperimentale. Decisamente radiofonico. VOTO 8

Francesco Guasti – “Universo”: “Siamo fatti per avere sogni più grandi delle nostre vite”. Voce sporca quanto basta. Molto Gradevole VOTO 7
.

Braschi – “Nel mare ci sono i coccodrilli”. Il brano ripercorre la tragedia dei migranti. Bel pezzo, voce cristallina. VOTO 6,5

Big:

Bianca Atzei- Ora esisti solo tu. Anche se aprire il Festival stronca spesso anche i migliori, qui il problema non sussiste: canzone banale, testo banale con un’interprete che ancora non ci è dato sapere come sia approdata tra i Big sul palco dell’Ariston. La voce ci sarebbe pure… VOTO 5

Marco Masini- Spostato di un secondo. Bel pezzo, cucito ad arte sulle sue qualità canore intense ed emozionanti. VOTO 7,5

Nesli e Alice Paba- Do retta a te. Bella la voce di Nesli, così particolare e riconoscibile, ma di Alice Paba avrei volentieri fatto a meno. Presentarsi da solo no? VOTO 4

Sergio Silvestre- Con te. Una canzone bella! Canta con passione e questo fa decisamente bene al pezzo. Ma che voce spettacolare possiede? VOTO 7

Gigi D’Alessio- La prima stella. Ecco il melodramma fatto persona. Porto rispetto al testo dedicato alla scomparsa della madre, ma il brano è monotono, melenso e scialbo. VOTO 6

Michele Bravi- Il diario degli errori. Michele Bravi è la sopresa del Festival. Ottimo esordio per lui. Il brano è delicatissimo, e lui lo canta quasi in punta di piedi come se non volesse rovinare nulla di quell’emozione che vuole trasmettere. VOTO 9

Paola Turci- Fatti bella per te. Brano completamente avvolgente, a tratti contemporaneo e pop quanto basta. Una canzone che si lascia decisamente recitare. Paola Turci ci mette la passione e la bravura che da anni l’accompagna. VOTO 9

Francesco Gabbani- Occidentalis karma. Canzonetta carina. Più o meno Amen capitolo 2. VOTO 6

Michele Zarrillo- Mani nelle mani. Brano in perfetto stile sanremese ma leggermente démodé.
Zarrillo è Zarrillo anche dopo 11 anni… VOTO 6

Chiara- Nessun posto è casa mia. Chiara ha una voce straordinaria. Brano molto equilibrato, piacevole e senza sbavature. Brava Chiara! VOTO 7

Raige e Giulia Luzzi- Togliamoci la voglia. Spero ve la siete tolta. Basta Sanremo please. VOTO 4

Questa sera in zona rossa a rischio eliminazione ci sono finiti: Nesli e Alice Paba, Bianca Atzei, Raige e Giulia Luzi.

 


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Festival di Sanremo 2017, pagelle seconda serata Big e Nuove proposte iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*