Dario Gay: il nuovo doppio album è Ognuno ha tanta storia

Ritorna sotto i riflettori Dario Gay e la sua nuova produzione artistica intitolata “Ognuno ha tanta storia”: un lavoro che occupa lo spazio di una vita, della sua memoria, degli incontri, dei silenzi, le note e le canzoni e che raccoglie tutto ciò in un unicum trasformandolo in musica.

Dario Gayhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/dario_gay.jpg

Il titolo “Ognuno ha la sua storia” peraltro omaggia Gabriella Ferri con l’introduzione al progetto voce e fisarmonica e racchiude la chiave del progetto stesso perché è una produzione artistica che racconta la vita e le storie… Il ritrovamento di una storia o di se stessi.
Dario Gay è un artista che forse inconsapevolmente o consapevolmente ha un fiuto per tutto ciò che risulta interessante e che invece di solito vive nella penombra, ma lui risulta capace di ridare lucentezza a ciò che invece si è opacizzato nel  tempo.
Ognuno ha tanta storia” è un viaggio nella vita di Dario Gay, ma non solo. E’ anche una valigia di un viaggiatore che ha raccolto souvenir di vita da più storie. In ogni storia infatti c’è un pezzo di storia che appartiene probabilmente a ciascuno di noi.
“Su una stella cadrai” scritta con Luigi Schiamone e “Il viaggiatore” cantata con Enrico Ruggeri sono le canzoni del singolo estratto da “Ognuno ha tanta storia”
il doppio cd con dvd di inediti e duetti.
Banda Osiris, Andrea Mirò e Amedeo Bianchi, Enrico Ruggeri, Aida Cooper, Milva, Massimo Priviero, Giovanni Nuti, Viola Valentino, Rosario Di Bella, Rita Pavone, Vladimir Luxuria sono gli ospiti che hanno voluto collaborare con Dario al disco.
La parte visiva, contenuta nel DVD, è un complemento al disco, come fosse la storia stessa del progetto, quella che solo ascoltando non verrebbe raccontata.
Immagini di amici, storie rubate alla vita in studio insieme a una raccolta di video integrali.
Tratto dal cortometraggio di Gilberto Visintin  “L’altra faccia della luna” (interpretato da Dario nel 2006) il video di “Ti sposerò”, dal vivo quello di “Capita” con Aida Cooper e la band al completo, e in studio – come un’estensione del making of –  “Questo cielo è mio” con il Sunshine Gospel Choir al completo e “Il Viaggiatore” con Enrico Ruggeri.
Non poteva mancare il video girato a Milano de “La grande sete”, la prima delle storie raccontate nel progetto, con la partecipazione di Andrea Mirò. A completare il dvd il contenuto extra di una serie di fotografie inedite di Dario (“Ognuno ha tanta storia” è un disco doppio + DVD che esce per Edel).


Stefania Bochicchio

Se vuoi rimanere aggiornato su Dario Gay: il nuovo doppio album è Ognuno ha tanta storia iscriviti alla nostra newsletter settimanale