Concerto 1 maggio 2013: presentazione e novità

Si profila il cast del concerto del 1° maggio, l’appuntamento con la musica a Roma. Qui le novità notificate in conferenza stampa.

Iniziano a trapelare i dettagli ufficiali riguardanti l’organizzazione e lo svolgimento del concerto del 1° maggio: anche quest’anno l’appuntamento storico in Piazza San Giovanni a Roma ha in serbo molte novità.La conduzione è stata affidata

Iniziano a trapelare i dettagli ufficiali riguardanti l’organizzazione e lo svolgimento del concerto del 1° maggio: anche quest’anno l’appuntamento storico in Piazza San Giovanni a Roma ha in serbo molte novità.
La conduzione è stata affidata a Geppi Gucciari che oltre a presentare tutti i musicisti che saliranno sul palco del concertone, tesserà il filo conduttore dell’edizione 2013: il claim presentato è “Musica per il nuovo mondo. Spazi, radici, frontiere“.
Elemento di eccezione per questa nuova edizione del Concertone sarà la presenza dell’orchestra rock chiamata “La Nazionale Italiana del Rock” diretta da Vittorio Cosma e formata da grandissimi musicisti del calibro di Enzo Avitabile, Boosta dei Subsonica, Andrea Mariano dei Negramaro, Federico Poggipollini, Maurizio Solieri, Fabrizio Bosso, Stefano Di Battista e molti altri che man mano si stanno aggiungendo a questa compagine particolare.
L’orchestra rock omaggerà i grandi artisti della musica italiana, spaziano da Lucio Dalla ad Enzo Jannacci, con incursioni nel repertorio di Andriano Celentano, Francesco De Gregori e così via.
Il concerto verrà poi aperto dall’esecuzione dell’Inno di Mameli per soli archi, con 100 violoncellisti diretti da Giovanni Sollima.
Tra gli ospiti si cita Nicola Piovani, mentre per quanto riguarda i cantanti e le band che parteciperanno, è possibile al momento svelare solo un nome: quello di Fabri Fibra.
Prossimamente, non appena possibile, non mancheremo di segnalare tutti i nomi del cast al completo.

(Visite 1 times, 1 visits today)

Se vuoi rimanere aggiornato su Concerto 1 maggio 2013: presentazione e novità iscriviti alla nostra newsletter settimanale