C'era una volta, uno specchietto per le allodole chiamato The Voice of Italy

The Voice of Italy, sin dalla prima puntata, mi ha sempre ricordato la favola della bella addormentata nel bosco, il perché è semplice: chi lo guarda si addormenta, senza pungersi con un ago come la povera Aurora.

The Voice of Italyhttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/copertina-the-voice.jpg

E allora, questa sera per raccontare lo show di The voice ambientata nel castello di raidue, inizio il mio riassunto così, come una bella favola quella che serve per addormentare grandi e piccini. 

E’ terminata, da poco, la serata dei Knock Out, le sfide decisive prima dei Live

I coach, la regina Raffaella, la principessa Dolcenera, il cavaliere Killa, e il menestrello Pezzali, hanno portato sul ring i loro puledri di razza che si sono esibiti con i propri “cavalli di battaglia”, supportate dalla band dal vivo, una grande occasione (sprecata) per dimostrare di avere la stoffa per conquistare l’accesso ai Live.

La prima sfida ha visto a duello il Team Dolcenera con Cristina e Giorgia, per questa scelta Dolcenera la fa lunghissima, troppo, dopo 12 minuti di crisi accede ai live Giorgia Alò.

Alle 21:50, dopo troppe chiacchere, troppi videoclip e poco tempo per le esibizioni, parte la seconda sfida per il Team Killa: Charles contro Ivan; a vincere è Charles Kablan.
Dopo la vittoria di Charles abbiamo il sermone del vigile urbano Ivan, deluso dalla scelta di Emis Killa. Domani multe a gogò…

Tocca al Team Carrà con Alessia e Samuel, Raffaella Carrà sceglie di portare ai live Samuel Pietrasanta.

E’ il turno di Max Pezzali che porta sul ring Giuseppe contro IWolf, la sua scelta favorisce gli IWolf, rubati durante le battle alla Carrà. 

Alle 22:42 tocca nuovamente al Team Killa con Pino e Giuliana; su queste esibizioni non ho davvero parole, una litania Pino, un mortorio Giuliana. Passa ai live, la timorata del Signore: Giuliana Ferraz.
   
Nel secondo Knock Out del Team Carrà, si sono confrontati Manuel e le Foxy Ladies, sono le Foxy Ladies a essere scelte per i live. Non è mancata la “carrambata”: proposta di matrimonio in diretta per una delle sorelle Baccaglini, da parte della sua compagna. 

Secondo turno anche per Pezzali e i suoi ragazzi Cristiano ed Elya, improponibili tutti e due.  Ho chiesto scusa a Michael Jackson da parte di Cristiano Carta. Il coach Max porta ai live Elya Zambolin.

Ultimo  Knock Out  per il Team Dolcenera, duello per Edith e Luca. Accede ai live Edith Brinca.

Finalmente anche per questa sera la Messa è finita.

Considerazione personale: anche questa sera, The Voice of Italy mi ha fatto lo stesso effetto di un bicchiere d’acqua bevuto senza sete. 

Sipario!

Le foto di questo articolo, sono tratte dalla pagina facebook ufficiale di The Voice of Italy.
I legittimi proprietari possono, in ogni momento, chiederne la rimozione.


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su C'era una volta, uno specchietto per le allodole chiamato The Voice of Italy iscriviti alla nostra newsletter settimanale