Carroponte 2017: tutti i dettagli (Conferenza Stampa)

È stata presentata a Sesto San Giovanni l’edizione 2017 di Carroponte, che ci regalerà un’estate ricca di musica e non solo.

CARROPONTECARROPONTE

L’estate milanese, ormai, fa rima (non baciata) con Carroponte. L’area ex-Breda (a Sesto San Giovanni) torna, per l’8° anno di fila, ad essere cornice di una stagione ricca di musica e non solo. Si partirà l’8 giugno con il live di Dente e si continuerà per ben quattro mesi.
“Siamo particolarmente orgogliosi del calendario di quest’anno e abbiamo deciso di partire con Dente, perché lo consideriamo il più grande cantautore degli ultimi anni e ci piace il suo essere ironico e triste, dolce e amaro, proprio come il luogo in cui ci troviamo che un tempo è stato luogo di fatica e ora di gioia” – spiega Fabio Paolo Costanza, direttore artistico di Carroponte.
“Sono felice di potermi esibire nuovamente a Carroponte, luogo di gaudio, anche se io sono come si sa un tipo mesto. Però con me ci sarà una nuova band, i Plastic Made Sofa, che hanno una matrice rockeggiante e renderanno il tutto più spumeggiante”.
Carroponte sarà poi un susseguirsi di star della musica, italiane e internazionali. Qualche nome? Interpol, Brunori Sas, Ani DiFranco, Billy Bragg, Francesco Gabbani, Niccolò Fabi, Descendents, Dropkick Murphys e Flogging Molly, Marracash & Guè Pequeno, Dinosaur Jr, Ermal Meta, Megadeth, Musica Nuda e Avion Travel, Willie Peyote, Nobraino, Fabrizio Moro, Ex-Otago, Robert Glasper, Vintage Trouble insieme a Lucky Chops, Damian Marley, Machine Gun Kelly, Walk Off The Earth e Kenny Wayne Sheperd, solo per citarne alcuni. E pare che la programmazione non sia ancora chiusa, tanto che nelle prossime settimane verranno annunciati nuovi nomi.
Però, come sottolinea Costanza: “Non ci sarà solo musica. Le nostre parole chiave sono accessibilità (la metà circa degli eventi è a ingresso gratuito), trasversalità e multidisciplinarietà”. Ci sarà infatti spazio al cinema con la rassegna Carroponte Cine Club, che riproporrà grandi classici come “I 400 colpi” di François Truffaut,Psyco” di Alfred Hitchcock, “Quarto Potere” di Orson Welles, “Rocco e i suoi fratelli” di Luchino Visconti e “Amici miei” di Mario Monicelli.
Ci sarò anche la poesia con i recital di Vincenzo Costantino Cinaski “Bukowski Vs Waits” e il reading di Guido Catalano tratto dal nuovo libro di poesie “Ogni volta che mi baci muore un nazista”.
E ancora: serate danzanti, laboratori per bambini e food (con l’ampia area Mangia&Bevi). A tal proposito segnaliamo che, ad aprire ufficialmente la stagione estiva nello spazio del Carroponte, ci sarà lo STREEAT(R)-Food Truck Festival che, oltre al buon cibo, offrirà (ad ingresso gratuito) una bella selezione musicale curata da Barley Arts.


Laura Frigerio[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Carroponte 2017: tutti i dettagli (Conferenza Stampa) iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*