Canzoni di Inedito di Laura Pausini piratate: accertamenti sull'ex chitarrista

Alcune canzoni contenute nel nuovo album di Laura Pausini,Inedito“, sono finite online e piratate: la Guardia di Finanza ha indagato e ora tra le persone sulle quali si stanno svolgendo alcuni accertamenti c’è l’ex chitarrista della Pausini.

Laura PausiniLaura Pausini

Brutto colpo per Laura Pausini: non solo parte del suo album Inedito è finito online nei programmi di condivisione illegale prima dell’uscita ufficiale nei negozi ma si apprende oggi che sono in corso alcuni accertamenti anche su una persona che, fino a qualche tempo fa, ha collaborato con la cantante.
L’operazione “Inedito” della Guardia di Finanza ha portato ad individuare i file musicali relativi ad un live di prova effettuato qualche tempo fa dalla Pausini. Qualcuno ha registrato questa esibizione e a quanto pare ha provveduto ad immetterla online, in maniera illecita.
In seguito alla segnalazione dell’accaduto alle Fiamme Gialle, si è riusciti a risalire ai brani e ad un paio di persone, già denunciate.
Nelle ultime ore si è fatto il nome dell’ex chitarrista di Laura Pausini come responsabile, almeno in parte, dell’illecito. Tuttavia è bene sottolineare che ai danni del musicista in questo momento non risulta esserci alcuna denuncia sporta.
Proprio pochi minuti fa l’Andkronos ha riportato che il chitarrista non è indagato ma nei suoi riguardi si stanno svolgendo degli accertamenti.
La notizia assume contorni poco chiari ma è impossibile non pensare alla coincidenza che solo qualche settimana fa si è molto parlato del fatto che il chitarrista fosse stato allontanato dalla band: alcuni fan sostenevano che la decisione fosse stata presa per dare più risalto a Paolo Carta, chitarrista nonchè compagno di Laura Pausini.
Oggi però la visuale si è ribaltata e sono in molti a pensare che qualcosa di strano in tutta questa faccenda c’è.
Ad ogni modo, le indagini della Guardia di Finanza stanno proseguendo e – per tornare alla questione principale – gli unici due indagati al momento in cui si scrive sono due persone estranee alla band della Pausini, di cui però non sono stati indicati i nomi.
Ai due sono stati sequestrati 4 pc e 32 cd-rom, per un totale di 22.500 file di materiale pirata, coperto da diritto d’autore ma diffuso online illegalmente.


Stefania Bochicchio

Se vuoi rimanere aggiornato su Canzoni di Inedito di Laura Pausini piratate: accertamenti sull'ex chitarrista iscriviti alla nostra newsletter settimanale