Canzoni di Inedito di Laura Pausini piratate: accertamenti sull'ex chitarrista

Alcune canzoni contenute nel nuovo album di Laura Pausini,Inedito“, sono finite online e piratate: la Guardia di Finanza ha indagato e ora tra le persone sulle quali si stanno svolgendo alcuni accertamenti c’è l’ex chitarrista della Pausini.

Laura Pausinihttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/laura_pausini_2.jpg

Brutto colpo per Laura Pausini: non solo parte del suo album Inedito è finito online nei programmi di condivisione illegale prima dell’uscita ufficiale nei negozi ma si apprende oggi che sono in corso alcuni accertamenti anche su una persona che, fino a qualche tempo fa, ha collaborato con la cantante.
L’operazione “Inedito” della Guardia di Finanza ha portato ad individuare i file musicali relativi ad un live di prova effettuato qualche tempo fa dalla Pausini. Qualcuno ha registrato questa esibizione e a quanto pare ha provveduto ad immetterla online, in maniera illecita.
In seguito alla segnalazione dell’accaduto alle Fiamme Gialle, si è riusciti a risalire ai brani e ad un paio di persone, già denunciate.
Nelle ultime ore si è fatto il nome dell’ex chitarrista di Laura Pausini come responsabile, almeno in parte, dell’illecito. Tuttavia è bene sottolineare che ai danni del musicista in questo momento non risulta esserci alcuna denuncia sporta.
Proprio pochi minuti fa l’Andkronos ha riportato che il chitarrista non è indagato ma nei suoi riguardi si stanno svolgendo degli accertamenti.
La notizia assume contorni poco chiari ma è impossibile non pensare alla coincidenza che solo qualche settimana fa si è molto parlato del fatto che il chitarrista fosse stato allontanato dalla band: alcuni fan sostenevano che la decisione fosse stata presa per dare più risalto a Paolo Carta, chitarrista nonchè compagno di Laura Pausini.
Oggi però la visuale si è ribaltata e sono in molti a pensare che qualcosa di strano in tutta questa faccenda c’è.
Ad ogni modo, le indagini della Guardia di Finanza stanno proseguendo e – per tornare alla questione principale – gli unici due indagati al momento in cui si scrive sono due persone estranee alla band della Pausini, di cui però non sono stati indicati i nomi.
Ai due sono stati sequestrati 4 pc e 32 cd-rom, per un totale di 22.500 file di materiale pirata, coperto da diritto d’autore ma diffuso online illegalmente.


Stefania Bochicchio[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Canzoni di Inedito di Laura Pausini piratate: accertamenti sull'ex chitarrista iscriviti alla nostra newsletter settimanale