Bono Vox: smentita la crisi cardiaca

E’ stata smentita la crisi cardiaca che avrebbe portato ad un ricovero d’urgenza per Bono Vox, frontman degli U2. Lo staff della band irlandese dà una spiegazione ufficiale.

Un ricovero di una notte presso il Princess Grace Hospital del Principato di Monaco ed è scattata l’apprensione per lo stato di salute di Bono Vox, leader degli U2.Stando alle informazioni pubblicate sulle colonne del

E' stata smentita la crisi cardiaca che avrebbe portato ad un ricovero d'urgenza per Bono Vox, frontman degli U2. Lo staff della band irlandese dà una spiegazione ufficiale.

Un ricovero di una notte presso il Princess Grace Hospital del Principato di Monaco ed è scattata l’apprensione per lo stato di salute di Bono Vox, leader degli U2.
Stando alle informazioni pubblicate sulle colonne del giornale “Irish Independent”, la voce della band irlandese avrebbe manifestato dolori al petto e palpitazioni che avrebbero indotto al ricovero d’urgenza.
Subito, dunque, si è parlato di una crisi cardiaca o comunque di problemi al cuore ma a mettere fine alle voci ufficiose è arrivato lo staff degli U2 che, tramite il sito ufficiale del gruppo, ha smentito categoricamente l’ipotesi, spiegando che il ricovero in ospedale è stato un normale iter per effettuare un check-up completo e di routine.
Non solo: si assicura che Bono gode di buona salute e che al momento è intento a trascorrere una serena vacanza con la sua famiglia nel Sud della Francia, come di consueto, avedo da anni acquistato una villa in località Eze.
Poche ma rassicuranti righe che vogliono mettere la parola “fine” alla ridda di voci allarmistiche circa lo stato di salute del cuore di Bono: nessun principio di infarto, dunque, al più stress accumulato per via del lungo tour mondiale, conclusosi solo da meno di un mese.


Stefania Bochicchio[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Bono Vox: smentita la crisi cardiaca iscriviti alla nostra newsletter settimanale