Alicia Keys sogna il duetto con Amy Winehouse dopo Another way to die

Con il nuovo singolo finalmente disponibile, la Keys si lancia in parole positive nei confronti della tormentata Winehouse, eliminata in suo favore per la colonna sonora di Quantum of Solace.

Alicia KeysAlicia Keys

La voce potente e soave di Alicia Keys continua a stregare platee di fan ma anche addetti ai lavori: testimonianza ne è il fatto che è stata scelta per la colonna sonora di Quantum of Solace, l’ultimo film della saga James Bond.
Proprio ieri Another way to die – questo il titolo del brano – è disponibile all’ascolto gratuito sul sito della Third Man Records, casa discografica che edita questo lavoro musicale in via di distribuzione nelle prossime settimane.

La canzone vede la fruttuosa collaborazione di Alicia Keys e di Jack White dei White Stripes; i due hanno lavorato talmente bene insieme da non escludere affatto nuove ospitate in futuri album dell’uno o dell’altra.
Il desiderio di stringere un’inedita alleanza musicale non finisce qui per Alicia che ha dichiarato di voler collaborare spalla a spalla con Amy Winehouse: “E’ una grande artista, sinceramente mi piacerebbe poter lavorare insieme a lei in futuro”.

Chissà cosa ne pensa la ribelle Amy… presumibilmente nulla di buono, visto che solo qualche mese fa aveva usato parole non gentili per la bella e brava Alicia, scelta per interpretare Another way to die proprio in sostituzione della Winehouse, ritenuta dal management del film troppo instabile e poco opportuna per una produzione del genere.
All’epoca Amy aveva esplicitamente espresso tutto la sua rabbia, riservando frecciatine velenose proprio alla nuova prescelta che, a quanto pare da queste ultime dichiarazioni, non sembra essersela presa, preferendo basarsi sull’aspetto prettamente talentuoso e musicale che appartiene alla Winehouse.

Sarà proprio così o è una mossa furbetta dall’indubbio ritorno pubblicitario?

Stefania Bochicchio

Se vuoi rimanere aggiornato su Alicia Keys sogna il duetto con Amy Winehouse dopo Another way to die iscriviti alla nostra newsletter settimanale