Addio a Dolores O’Riordan, la voce dei Cramberries

La frontwoman dei Cramberries, Dolores O’Riordan, è morta a soli 46 anni. A divulgare la notizia della scomparsa, l’agente della vocalist.

Dolores O'Riordan, CramberriesDolores O'Riordan, Cramberries

Lo chiamano “fulmine a ciel sereno” e, quasi sempre, è portatore di cattive notizie. Come quella relativa alla cantante dei CramberriesDolores O’Riordan, che a soli 46 anni ha lasciato questa terra per volare verso altri lidi mentre era a Londra per registrare alcuni brani. Morta all’improvviso, si legge da più parti, poiché non erano noti problemi di salute della cantante irlandese.

Zombie” è il suo brano più noto (presente nella mia playlist personale) ma i Cramberries hanno sfornato altre perle, sulla scia delle band irlandesi, capaci di abbinare brani malinconici e struggenti a grandi doti vocali e musicali.

Non solo Cramberries, nella vita artistica di Dolores ma anche due album da solista accolti tiepidamente da chi la musica la “consuma” e da chi la segue per fini professionali.

Proprio ieri sera mi è capitato di ascoltare un brano musicale del 2007 di Giuliano Sangiorgi, dei Negroamaro con Dolores O’Riordan, dal titolo “Senza fiato” (nel video in basso). Brano struggente come nella “filosofia musicale” degli artisti salentini ma anche della stessa Dolores. Ed è proprio l’ingresso della cantante irlandese a cambiare il pezzo, a farlo aprire, a dargli quel respiro internazionale “senza fiato”. Coincidenze incredibili anche perché, quando si è giovani si ha sempre l’idea di essere immortali.

Invece, da oggi 16 Gennaio 2018, Dolores O ‘Riordan non c’è più in questa vita terrena. Voglio pensarla accolta da qualche altra parte, magari da quel Padre che la sua cattolica Irlanda, invoca. E se così non fosse, poco importa perchè Dolores O’Riordan, nella sua breve esistenza, ha regalato emozioni con la sua voce inimitabile. Emozioni che si ripeteranno ogni volta che la sua voce si manifesterà in un suo brano. Immortale.


Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Addio a Dolores O’Riordan, la voce dei Cramberries iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Informazioni su Anna Bruno 290 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*