TOTO-NOMI FESTIVAL DI SANREMO 2017, le indiscrezioni fioccano oh come fioccano

Come ogni anno ci avviciniamo nel periodo clou della musica italiana che coincide con la conoscenza dei nomi dei cantanti che parteciperanno al Festival di Sanremo 2017 che nonostante gli anni, resta l’evento musicale più atteso e chiacchierato di sempre del nostro bel paese.

FESTIVAL DI SANREMO 2017FESTIVAL DI SANREMO 2017

Quest’anno i nomi dei 20 big del prossimo Festival li conosceremo in diretta su Rai Uno in prima serata Lunedì 12 Dicembre all’interno del programma “Sarà Sanremo” sempre condotto dal direttore artistico Carlo Conti che sarà al timone della kermesse per il terzo anno consecutivo.

Durante il programma non solo Conti svelerà i nomi dei 20 cantanti Big e i titoli delle loro canzoni inedite ma ci saranno anche delle sfide tra le 12 Nuove Proposte finaliste davanti alla commissione artistica che sceglierà i 6 volti giovani da portare al festival + 2 tra gli 8 vincitori dell’Accademia “Area Sanremo”.

Ma oggi voglio parlarvi di quali potrebbero essere i cantanti in gara scelti da Carlo.
Ebbene ormai vista la crisi del mercato discografico, Sanremo è vista da moltissimi, più che una gara, un’ottima vetrina per rilanciarsi e promuovere un nuovo progetto discografico che solitamente esce al termine del festival.

Mancano ormai solo due settimane al fatidico evento e il cerchio si restringe quindi scopriamo insieme quali potrebbero essere i fatidici 20 big.

Direttamente dall’ultima edizione di Amici certa la presenza di Elodie, la cantante che si è classificata seconda ed in seguito è stata prodotta da Emma Marrone quasi sicuramente debutterà quest’anno all’ Ariston d’altronde il suo EP “Un’altra Vita” ha conquistato il disco d’oro quindi la sua presenza sarebbe più che giustificata.

E’ curioso invece vedere che tra i 12 finalisti delle Nuove Proposte ci siano altri 3 suoi colleghi del suo anno di Amici: Chiara Grispo, il gruppo folk La Rua e Lele Esposito (tra l’altro anche legato sentimentalmente con Elodie), sarà curioso vedere come sceglierà Carlo Conti perché avergli tutti e 4 nel cast di Sanremo significherebbe rivivere un “Amici di Maria De Filippi” edizione 15.

Sul fronte “The Voice” lo sfortunato e lasciatemelo dire , orribile talent show targato Rai2 che ha chiuso i battenti, pare che anche Alice Paba potrebbe per la prima volta debuttare a Sanremo Big in quanto vincitrice del suo talent.
Tuttavia a differenza di Elodie, Alice non avendo pubblicato ancora nulla non avrebbe i numeri per partecipare ed ecco che subentrebbe il rapper melodico Nesli.
Entrambi hanno in comune come produttore Brando e pare che l’accoppiata Nesli feat. Alice Paba potrebbe essere il giusto lasciapassare per far parte del cast.

Una certezza assoluta sarebbe Chiara Galiazzo, la cantante padovana della scuderia Sony è pronta a tornare in pista con un album prodotto da Mauro Pagani e per lei questo festival potrebbe rappresentare il grande “giro di boa” per affermarsi come cantante italiana.
Già a Sanremo 2015 con “Straordinario” firmato da Ermal Meta aveva dimostrato la sua stoffa quindi penso non ci deluderà.

Sempre dalla Sony tornerà sulla riviera ligure Giusy Ferreri con il suo inconfondibile timbro graffiato.
In realtà Sanremo non le ha mai portato fortuna e le sue vendite vanno già meravigliosamente bene anche senza, che voglia riscattarsi dalle precedenti edizioni a cui ha partecipato ?

Carlo Conti ha avuto la grande intuizione di riportare alla ribalta Marco Masini nel 2015 con la sua “Che giorno è”, l’anno scorso invece ha preso parte al festival in veste di autore per Noemi con “La borsa di una donna” e pare che quest’anno forte dell’ottima visibilità ritrovata possa tornare nuovamente in gara.

L’anno scorso ha vinto Sanremo Giovani con lo slogan “Amen” il cantautore Francesco Gabbani e quest’anno visto anche il discreto successo ottenuto sarò giustamente promosso nei Big da Carlo Conti.

Tra le ex Nuove Proposte pare che anche il cantautore Ermal Meta abbia colpito molto con il brano proposto, difficile sapere se verrà preso in quanto le sue vendite non sono state così elevate ma è anche vero che oggi vendere dischi è diventato difficilissimo per tutti ed Ermal ha dalla sua anche un curriculum come autore per altri interpreti notevole e una popolarità in continua ascesa.

Dopo avercela fatta finalmente nel 2015, Amara già lo scorso anno tentò invano di partecipare nei big ma non fu presa. Quest’anno ci riprova in coppia con un veterano della musica italiana stiamo parlando di Paolo Vallesi. E le possibilità di vederli in coppia sul palco di Sanremo sono decisamente molto buone.

Quest’anno preparatevi potrebbe essere l’anno dei duetti, infatti un altro veterano della musica sembrerebbe molto certo stiamo parlando di Fausto Leali che andrebbe in coppia con lo sfortunato vincitore di X Factor 2 Matteo Becucci. Sfortunato in quanto a differenza di altri suoi colleghi di talent non è ancora riuscito a partecipare alla manifestazione più importante di sempre.

La grande Caterina Caselli della Sugar quest’anno ha due assi nella manica: Marianne Mirage nella categoria Nuove Proposte e Raphael Gualazzi nei big dopo aver ritrovato una nuova rinascita artistica grazie al tormentone raffinato dell’estate “L’estate di John Wayne” suonata tantissimo nelle radio.

Dopo il primo singolo da solista “La risposta” pare molto plausibile anche la presenza di Samuel dei Subsonica.

Come sapete ogni major discografica deve garantire che una quota dei propri cantanti partecipi al Festival e sicuramente la Warner quest’anno punterà su due artisti che necessitano di tornare su quel palco, stiamo parlando di Marco Carta che dopo aver collezionato 3 bocciature consecutive (di cui le ultime due proprio da Conti) necessita di una “riabilitazione” tornando sul palco che l’ha decretato vincitore nell’ormai lontano 2009. Dall’altro anche la cantautrice Paola Turci dopo vani tentativi potrebbe finalmente rimettersi in gioco.
Da non escludere anche la presenza di Irama, voci di corridoio sostengono che il giovane ragazzo di Monza della scuderia Warner si sia chiuso a lavorare in studio di registrazione non solo per il suo nuovo album di inediti ma anche per una collaborazione con Carta, chissà che a sorpresa non ce gli ritroviamo in coppia assieme !

Se nel 2015 Conti era riuscito a riportare in gara al Festival Nek quest’anno il colpaccio dovrebbe essere una signora della musica italiana, l’interprete per eccellenza stiamo parlando della grande Fiorella Mannoia.
Quest’ultima nella conferenza stampa per il nuovo album “Combattente” non ha mai smentito né negato una sua probabile partecipazione in gara anzi ha lasciato intendere che è già in trattative.
Permettetemi di spendere due parole perché se questo sarà veritiero vorrà dire che c’è solo da ammirare che un’artista del suo calibro si rimetta in gioco senza averne minimamente bisogno con le probabilità di vedersi soffiare la vittoria da qualche artistica che di big non ha ancora nulla.

Direttamente dall’ultima edizione di Tale & Quale Show condotta dallo stesso Carlo Conti pare certa la presenza di Bianca Atzei , la cantante di Baraonda Ultra Suoni.
Visto anche l’ottimo successo di critica e pubblico ottenuto in queste settimane grazie alle sue imitazioni, potrebbe aprirsi uno spiraglio di luce anche per Deborah Iurato che l’anno scorso si è classificata terza assieme a Giovanni Caccamo con “Via Da Qui”.

Il 2017 potrebbe vedere anche il ritorno del cantautore Fabrizio Moro che l’anno scorso ha portato fortuna nelle vendite a Valerio Scanu firmando “Finalmente Piove”.

Questi finora elencati sono nomi molto gettonati e quasi certi, proviamo ora ad analizzare quelli che hanno una probabilità inferiore e che dovranno sudarsi di più un posto:

Che la cantante Loredana Errore voglia partecipare a Sanremo è risaputo, l’anno scorso ci andò vicinissima con una canzone che colpì molto Carlo Conti e che lei stessa in un’intervista a FullSong, ha dichiarato di aver volutamente tenuto fuori dall’album uscito a Settembre. Che voglia riproporsi con la stessa canzone ?

Anche Gerardina Trovato ci ha confidato che desidera tornare tanto a Sanremo ed è in attesa di far uscire un nuovo album di inediti dopo il singolo “Energia Diretta”.

Un’altra incognita è L’Aura pare abbia un album già pronto da molto tempo ma che trova difficoltà a vedere la luce forse a causa della mancanza di un’etichetta che la supporti. Per la raffinata cantautrice sarebbe un’occasione quindi importantissima poter tornare e voci di corridoio sostengono che il brano proposto sia molto piaciuto. Vedremo.

20 anni fa si affacciò alla musica la cantante Syria proprio grazie al palco di Sanremo e dopo la mancata partecipazione dello scorso anno, quest’anno per lei potrebbe essere l’occasione giusta per festeggiare l’anniversario dei suoi già venti anni di carriera nella musica tornando lì dove tutto ebbe inizio.

Se quest’anno i duetti non mancheranno dall’altro sembrano scarseggiare molto i gruppi, si vocifera di un ritorno dei Nomadi ma più sorprendentemente sarebbe il nuovo quartetto femminile italiano formato da Simonetta Spiri, Greta Manuzi, Verdiana Zangaro e Roberta Pompa.
Fresche di disco d’oro per il singolo “L’amore Merita” e attualmente nelle radio con “L’Origine”, le 4 cantanti stanno avendo un ottimo riscontro di pubblico e nel web ma analizziamo un momento la questione: per Verdiana sarebbe un ritorno al festival dopo aver partecipato nel lontano 2003 tra i giovani classificandosi 4° con “Chi sei non lo so”, per Simonetta Spiri dopo ben 6 edizioni diverse del Festival che l’hanno vista nella rosa dei finalisti tra le Nuove Proposte (2009, 2010, 2011, 2012, 2015) potrebbe finalmente essere l’occasione giusta per una meritata promozione, Roberta Pompa invece proprio lo scorso anno arrivò tra i 40 finalisti di Area Sanremo 2015 con un brano ancora oggi inedito e per Greta sarebbe il primo Sanremo della sua carriera. Insomma una cosa è certa desterebbero tanta curiosità.

Nel 1997 i Jalisse vinsero Sanremo con “Fiumi di Parole” da allora per loro c’è stato un forte ostracismo inspiegabile da parte di tutti: dalle radio e tv fino allo stesso Festival.
Da allora il duo composto da Alessandra Drusian e Fabio Ricci, una coppia sia artistica che nella vita, hanno sempre tentato anno dopo anno di tornare al Festival proponendo decine di canzoni diverse.
Quest’anno ne hanno proposte due che raccontano due stati d’animo opposti e hanno lanciato personalmente un appello al direttore artistico Conti.
Secondo noi la costanza di questo gruppo quest’anno andrebbe finalmente premiata a 20 anni esatti dalla loro loro vittoria.
Noemi, Arisa, Annalisa, Malika Ayane, Anna Tatangelo, Benji & Fede, Alessandra Amoroso, Nina Zilli e molti altri avrebbero già smentito pubblicamente di partecipare al prossimo festival.

Insomma non ci resta che aspettare il 12 Dicembre per scoprire se i  pronostici saranno veritieri e/o se ci saranno altri colpi di scena.
Come dice un famoso proverbio “I nodi prima o poi vengono al pettine”.
L’unico appello che mi sento di fare a Carlo Conti è quello di premiare le canzoni visto che il festival è della canzone italiana e non del cantante, un po’ come faceva il grande Pippo Baudo che sacrificava anche nomi molto popolari premiando canzoni musicalmente più audaci e fuori dagli schemi.


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su TOTO-NOMI FESTIVAL DI SANREMO 2017, le indiscrezioni fioccano oh come fioccano iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*