Pagelle Sanremo 2023: prima serata, seconda serata e cover

Le pagelle dei cantanti in gara a Sanremo 2023 nella prima serata, nella seconda e le cover di venerdì, dalla redazione di FullSong.it (in aggiornamento)

Sanremo 2023Sanremo 2023

Le pagelle* di FullSong in ordine di apparizione dei cantanti in gara a Sanremo 2023.

SECONDA SERATA

Will: Stupido

Willy
Willy

Il primo cantante in gara della seconda serata arriva da Sanremo Giovani. Un brano in piena sintonia con il pop generazionale fatto di rap, autotune, sospiri e cambi di ritmo, Stupido non è un brano che certamente passerà alla storia. Semplicemente carino.

Voto: 6,5

Modà: Lasciami

Modà
Modà

Tornano al Festival di Sanremo ben 10 anni dopo la loro ultima esibizione sul palco dell’Ariston, i Modà. Il brano “Lasciami” è nel loro stile, una ballata che parla di amore e delle sue complicazioni.

Voto: 7

Sethu: Cause perse

Sethu
Sethu

Altro rappresentante di Sanremo Giovani con l’ennesimo brano senza infamia e ne’ lode.

Voto: 6,5

Articolo 31: Un bel viaggio

Articolo 31
Articolo 31

Un ritorno insieme e una prima volta per gli Articolo 31 al Festival di Sanremo. Un brano nel loro stile per J-Ax e DJ Jad che ben si inserisce nel contesto ringiovanito della kermesse dell’Ariston. Il brano scorre veloce con un refrain che dice: “non volevamo crescere” e chissà se ora che sono cresciuti rimarranno insieme.

Voto: 7

Lazza: Cenere

Lazza
Lazza

Lazza (al secolo Jacopo Lazzarini) è un rapper milanese che nonostante la giovane età gode di un bel successo. Il brano è molto bello e crea avvolgenti atmosfere. Un giro a basso introduce il refrain che si fa cantare e seguire: “rinasceremo insieme dalla cenere”.

Voto: 8

Giorgia: Parole dette male

Giorgia
Giorgia

Torna a Sanremo dopo 22 anni, Giorgia che porta sul palcoscenico dell’Ariston “Parole dette male” con la sua splendida voce. Tecnicamente ineccepibile, Giorgia ha presentato un brano che invece non è altrettanto top.

Voto: 7

Colapesce e Dimartino: Splash

Colapesce e Dimartino
Colapesce e Dimartino

Il duo musicale siciliano tornano al festival dopo aver avuto un grande successo nell’edizione del 2021 con “Musica leggerissima”. Il brano “Splash” è un marchio di fabbrica del duo siciliano che riesce ad unire testi e musica leggera in modo assolutamente originale.

Voto: 7

Shari: Egoista

Shari
Shari

In versione tutta leopardata arriva a Sanremo la giovane cantautrice “Sari” con il brano Egoista. Il brano è un misto tra il pop delle nuove generazione e quello della tradizione. Nel complesso un pezzo riuscito, che regala anche delle calde atmosfere.

Voto: 7, 5

Madame: Il bene nel male

Madame
Madame

Torna dopo appena due anni Madame, cantautrice tra le più interessanti del panorama musicale italiana. Sebbene giovanissima, Madame ha presentato a Sanremo 2023 un altro bel brano che arricchisce il suo repertorio. Questo brano è proprio bello.

Voto: 8,5

Levante: Vivo

Levante
Levante

Levante torna a Sanremo dopo la sua apparizione del 2020. La cantautrice presenta un brano con testi molto attuali conditi da una buona melodia e un’altrettanto buona esibizione.

Voto: 7,5

Tananai: Tango

Tananai
Tananai

Torna al Festival di Sanremo dopo lo scorso anno che l’ha visto all’ultimo posto. Tananai, stranamente (e neanche troppo) dopo aver conquistato la maglia nera nella kermesse ha ottenuto un grande successo. Il brano “Tango” è una ballata melodica, completamente diverso da “Sesso occasionale” dello scorso anno.

Voto: 7,5

Rosa Chemical: Made in Italy

Rosa Chemical
Rosa Chemical

Un debutto a Sanremo per il rapper Rosa Chemical, al secolo Manuel Franco Rocati. Il rapper piemontese porta al Festival un brano davvero molto divertente ed interessante nel suo testo. Siamo certi diventerà un bel tormentone. Made in Italy.

Voto: 8

LDA: Se poi domani

LDA
LDA

Il giovane LDA si presenta a Sanremo come debuttante, dopo la sua partecipazione dello scorso anno ad Amici. Figlio d’arte (suo padre è Gigi D’Alessio) Luca non ha ereditato dal padre ne’ il genere musicale e ne’ il suo modo di cantare. Canzone senza nessuno squillo di tromba, anche abbastanza monotona.

Voto: 6,5

Paola & Chiara: Furore

Paola e Chiara
Paola e Chiara

Chiudono la seconda serata del Festival di Sanremo 2023 le sorelle vincitrici con “Amici come prima” di Sanremo giovani del 1997. Per questa edizione di Sanremo tornano a cantare insieme dopo che per anni avevano lasciato il mondo della musica. Il brano è molto orecchiabile e nel loro stile.

Voto: 7

PRIMA SERATA

Questi gli artisti in gara, in ordine di uscita.

ANNA OXA: Sali

Anna Oxa
Anna Oxa

Torna al festival di Sanremo Anna Oxa con una bella melodia per nulla scontata (ed era ciò che ci aspettavamo dalla bella Anna). Brano non facile che va più volte ascoltato. Tuttavia al primo ascolto si colgono diverse sfumature interessanti.

Voto: 7

GIANMARIA: Mostro

Gianmaria
Gianmaria

Vincitore di Sanremo Giovani, Gianmaria porta al Festival 2023 un brano orecchiabile ma che certamente troverà la sua collocazione nell’etere. Dal punto di vista musicale nulla di particolare con un forte “già sentito”. Una canzone alla Sangiovanni, come nella gaffe dello sesso Amadeus.

Voto: 6

MR.RAIN: Supereroi

Mr. Rein
Mr. Rein

Un brano con tanto di coro di voci bianche. Melodia carina che crea dolci atmosfere. Nel complesso non male ma senza particolari squilli di tromba.

Voto: 7

MARCO MENGONI: Due vite

Marco Mengoni, Sanremo
Marco Mengoni, Sanremo

Uno dei candidati alla vittoria di questa edizione, Marco Mengoni torna a Sanremo dopo la vittoria del 2013. Il brano che presenta è nel suo stile e sul finale la sua splendida voce ne esce esaltata. Ballata semplice ma avvolgente.

Voto: 8

ARIETE: Mare di guai

Ariete
Ariete

Difficile da valutare pezzi di cantanti molto giovani o forse semplice, dipende dai punti di vista. Il brano di Ariete è davvero molto povero da qualunque angolazione lo si guardi.

Voto: 6

ULTIMO: Alba

Ultimo

UltimoCantautore della tradizione romana, Ultimo al Festival di Sanremo 2023 porta un brano non tra i più belli del suo repertorio. Tuttavia “Alba” nel contesto della kermesse ci sta molto bene. Sebbene vocalmente non impeccabile, il cantautore romano riesce spesso a regalare belle emozioni.

Voto: 8

COMA_COSE: L’addio

Coma_cose
Coma_cose

Musica che non lascia trasparire qualcosa di particolare. Bello il testo ma il brano è davvero poco incisivo. Da riascoltare.

Voto: 7

ELODIE: Due

Elodie
Elodie

Candidata alla vittoria finale, Elodie si presenta all’edizione 2023 con un look mozzafiato che mette in luce la sua bellezza. Due è un brano caldo, avvolgente ed elegante come la sua interprete.

Voto: 8,5

LEO GASSMANN: Terzo cuore

Leo Gassmann
Leo Gassmann

Brano che ha bisogno di più di un ascolto per poter essere valutato. A primo impatto lascia una sorta di tiepidezza. Da risentire.

Voto: 6,5

CUGINI DI CAMPAGNA: Lettera 22

I cugini di Campagna
I cugini di Campagna

Un ritorno al passato ma soprattutto una prima volta al Festival di Sanremo. I Cugini di Campagna si presentano al teatro Ariston con un brano senza infamia e lode. D’altronde le aspettative non erano certamente alte.

Voto: 6, 5 (per la loro presenza a Sanremo)

GIANLUCA GRIGNANI: Quando ti manca il fiato

Gianluca Grignani
Gianluca Grignani

Intanto un ben tornato a Gianluca, un talento che meritava una carriera diversa. Il pezzo non è malvagio e mutua da altri pezzi proprio suoi. Una sorta di preghiera autobiografica con un finale travolgente.

Voto: 7 

OLLY: Polvere

Olly

Olly

Proveniente da Sanremo Giovani come Gianmaria, Olly presenta un brano più divertente del suo compagno di avventura.  Musica dance mista a autotune, sospiri, rap e chi più ne ha più ne metta. Originale però.

Voto: 7

COLLA ZIO: Non mi va

Colla zio
Colla zio

Canzone orecchiabile e ballabile per il quintetto milanese. Non male.

Voto: 7

MARA SATTEI: Duemilaminuti

Mara Sattei
Mara Sattei

L’ultima della serata a scendere le scale dell’Aristonin un orario non certamente agevole (l’una della notte), Mara Sattei (al secolo Sara Mattei) presenta un brano orecchiabile che segue la tradizione della kermesse. Peccato per le note alte che ha stentato a prendere.

Voto: 7

==

*Voti da 1 a 10

Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Pagelle Sanremo 2023: prima serata, seconda serata e cover iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Informazioni su Anna Bruno 355 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*