“Infinito sei” è il nuovo singolo di Shara, uno spot d’amore per la terra Lucana

“Infinito sei”, registrato tra Budapest e l’Italia, è il nuovo singolo della cantautrice Shara, primo brano diffuso con l’etichetta indipendente Suono Libero Music di Nando Misuraca, e vuole essere uno spot positivo per l’incantevole Natura Lucana.

SharaShara

Al centro del progetto il paese di Calvello (Basilicata), 1700 anime, nota per le ceramiche, le acque cristalline ed il petrolio presente sulle colline.

Ed è la stessa cantante a dirci il suo pensiero sulla polemica riguardante “l’oro nero”: ” Calvello ed i suoi boschi sono dei gioielli incastonati in una Regione ricca di potenzialità, tra queste le falde petrolifere. Questi posti sono un paradiso terrestre ed il mio obiettivo, in questo progetto-continua Shara- è quello di portare agli occhi del grande pubblico queste bellezze magnifiche che sono una peculiarità di tutta la regione”.

Infatti dal Videoclip di “Infinito Sei” (firmato da Michele Pesce) trasuda tutto l’amore dell’artista per la sua terra d’origine (e più in generale per il Sud Italia) ed è una magnifico Spot per l’ambiente che caratterizza la terra Lucana.

La canzone, composta interamente dalla stessa Shara, è dedicata alla memoria del padre Gaetano, intellettuale e spirito libero, ed è contenuto nell’Ep “Vento del Sud” (il cui omonimo singolo si è attestato stabilmente intorno alla quarantesima posizione della classifica Mei).
“Infinito Sei” è prodotto dalla Mediterranea ed arrangiato da Pasquale Faggiano ed è stato realizzato in collaborazione con musicisti del calibro di Gigi De Rienzo, Carlo Fimiani, Franco Gregorio.
Le sezioni d’archi, scritte e dirette da Flavio Gargano, sono state registrate alla Magyar Radio in Ungheria con la Budapest Scoring Symphonic Orchestra.

Il brano è disponibile in distribuzione digitale su 240 store tramite la Believe Digital.


Alba Cosentino[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su “Infinito sei” è il nuovo singolo di Shara, uno spot d’amore per la terra Lucana iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*