Oscar 2018, le nomination: ancora Meryl Streep e Guadagnino ottiene 4 candidature

Tra le e candidature all’Oscar 2018 spicca ancora il nome di Meryl Streep come attrice protagonista di “The Post” e le 4 candidature del film italiano “Chiamami col tuo nome ” di Luca Guadagnino.

Oscar 2018Oscar 2018

Oscar 2018

L’Italia, con “Chiamami col tuo nome ” di Luca Guadagnino, guadagna 4 chiamate alla notte degli Oscar: miglior film, miglior attore, miglior sceneggiatura e miglior canzone originale.

Meryl Streep: nomination numero 21

Incassa la sua 21esima nomination Meryl Streep, per la sua performance in “The Post“, film in uscita il primo febbraio in Italia. L’attrice americana è seconda solo alla Hepburn che ha ottenuto ben 4 Oscar (3 Meryl Streep) in fatto di vittorie ma ha ben 9 nomination in più rispetto a Katharine.

Le candidature all’Oscar 2018 in dettaglio

Tre Manifesti a Ebbing, Missouri” conquista 7 nomination e “La forma dell’acqua – The Shape of Water” ne ottiene ben 13.

Migliore film

  • Chiamami col tuo nome
  • Dunkirk
  • Get Out
  • Il filo nascosto
  • Lady Bird
  • La forma dell’acqua
  • L’ora più buia
  • The Post
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Migliore regia

  • Christopher Nolan, Dunkirk
  • Greta Gerwig, Lady Bird
  • Paul Thomas Anderson, Il filo nascosto
  • Guillermo del Toro, La forma dell’acqua
  • Jordan Peele, Get Out

Migliore attore protagonista

  • Daniel Day-Lewis, Il filo nascosto
  • Daniel Kaluuya, Get Out
  • Denzel Washington, Roman J. Israel, Esq.
  • Gary Oldman, L’ora più buia
  • Timothée Chalamet, Chiamami col tuo nome

Migliore attrice protagonista

  • Frances McDormand, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Margot Robbie, Io, Tonya
  • Meryl Streep, The Post
  • Sally Hawkins, La forma dell’acqua
  • Saoirse Ronan, Lady Bird

Migliore attore non protagonista

  • Christopher Plummer, Tutti i soldi del mondo
  • Richard Jenkins, La forma dell’acqua
  • Sam Rockwell, Tre manifesti a Ebbing, Missouri
  • Willem Dafoe, The Florida Project
  • Woody Harrelson, Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Migliore attrice non protagonista

  1. Allison Janney, Io, Tonya
  2. Laurie Metcalf, Lady Bird
  3. Lesley Manville, Il filo nascosto
  4. Mary J. Blige, Mudbound
  5. Octavia Spencer, La forma dell’acqua

Migliore film d’animazione

  • Baby Boss
  • Coco
  • Loving Vincent
  • Ferdinand
  • The Breadwinner

Migliore documentario

  • Abacus: Small Enough to Jail
  • Faces Places
  • Icarus
  • Strong Island
  • Last man in Aleppo

Migliore film straniero

  • A Fantastic Woman
  • Loveless
  • The Insult
  • On body and soul
  • The Square

Migliore sceneggiatura originale

  • Get Out
  • Lady Bird
  • La forma dell’acqua
  • The Big Sick
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Migliore cortometraggio documentario

  • Edith+Eddie
  • Heaven is a Traffic Jam on the 405
  • Heroin(e)
  • Knife Skills
  • Traffic Stop

Migliore canzone

  • “Mighty River”, Mudbound
  • “Mystery of Love”, Chiamami col tuo nome
  • “Remember me”, Coco
  • “Stand Up for Something”, Marshall
  • “This is me”, The Greatest Showman

Migliore sceneggiatura non originale

  • Chiamami col tuo nome
  • Logan
  • Molly’s Game
  • Mudbound
  • The Disaster Artist

Migliori costumi

  • Il filo nascosto
  • La bella e la bestia
  • La forma dell’acqua
  • L’ora più buia
  • Victoria & Abdul

Migliore trucco e acconciature

  1. L’ora più buia
  2. Victoria & Abdul
  3. Wonder

Migliore scenografia

  • Blade Runner 2049
  • La Bella e la Bestia
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • L’ora più buia

Migliore cortometraggio

  • DeKalb Elementary
  • My Nephew Emmett
  • The Eleven O’Clock
  • The Silent Child
  • Watu Wote/All of Us

Migliore sound mixing

  • Baby Driver
  • Blade Runner 2049
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi

Migliore visual effects

  • Blade Runner 2049
  • Guardiani della Galassia: Vol. 2.
  • Kong: Skull Island
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi
  • The War – Il pianeta delle scimmie

Migliore fotografia

  • Blade Runner 2049
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • L’ora più buia
  • Mudbound

Migliore sound editing

  • Baby Driver
  • Blade Runner 2049
  • Dunkirk
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi

Migliore cortometraggio animato

  • Dear Basketball
  • Garden Party
  • Lou
  • Negative Space
  • Revolting Rhymes

Migliore colonna sonora originale

  • Dunkirk
  • Il filo nascosto
  • La forma dell’acqua
  • Star Wars: Gli ultimi Jedi
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Migliore montaggio

  • Baby Driver
  • Dunkirk
  • Io, Tonya
  • La forma dell’acqua
  • Tre manifesti a Ebbing, Missouri

Pubblicato in

Se vuoi rimanere aggiornato su Oscar 2018, le nomination: ancora Meryl Streep e Guadagnino ottiene 4 candidature iscriviti alla nostra newsletter settimanale


Informazioni su Anna Bruno 290 Articoli
Anna Bruno è giornalista professionista, muove i suoi primi passi come cronista a “La Gazzetta del Mezzogiorno”. Successivamente collabora con gli specializzati in viaggi (travel e food), tra i quali “Viaggi e Sapori” e “Gente Viaggi” e i maggiori magazine di tecnologie. Nel 1998 fonda l’agenzia di comunicazione e Digital PR “FullPress Agency” che edita, dal 2001, FullTravel.it, magazine di viaggi online e VerdeGusto, magazine di food & wine, dei quali è direttore responsabile. Appassionata di fuori rotta, spesso si perde in nuovi sentieri, tutti da esplorare. È autrice di “Chat” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Viaggiare con Internet” (Jackson Libri, Milano, 2001), “Comunità Virtuali” (Jackson Libri, Milano, 2002), “Digital Travel” (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020),  “Digital Food”  (Dario Flaccovio Editore, Palermo, 2020) e dell’e-book “Come scrivere comunicati efficaci”. È delegata dei giornalisti di viaggio delle Marche-Umbria-SUD del GIST (Gruppo Italiano Stampa Turistica). Digital Travel & Food Specialist, relatrice in eventi del settore turistico e food e docente in corsi di formazione.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*