Biografia di Giusy Ferreri

Nata a Palermo il 17 Aprile 1979, Giusy Ferreri si appassiona ben presto alla musica studiando canto, pianoforte e chitarra.
Spesso paragonata alla cantautrice britannica Amy Winehouse per lo stile interpretativo e il talento sanguigno, condivide con lei

Giusy Ferrerihttps://www.fullsong.it/uploads/model_8/News/giusyferreri.jpg

Nata a Palermo il 17 Aprile 1979, Giusy Ferreri si appassiona ben presto alla musica studiando canto, pianoforte e chitarra.
Spesso paragonata alla cantautrice britannica Amy Winehouse per lo stile interpretativo e il talento sanguigno, condivide con lei l’amore per il blues e per il soul, anche se Giusy ascolta nella sua adolescenza atmosfere più dark, come quelle di PJ Jarvey, Linda Perry, Janis Joplin, Siouxsie e Fiona Apple.

Nel 1993 prende parte ad una cover band, esibendosi con brani tratti dal repertorio dei Queen, Ac/Dc, Litfiba e Timoria, mentre inizia a scrivere le sue prime canzoni inedite.

Nel 2002 scrive “Want to be”, una traccia dalle atmosfere chill-out in collaborazione con gli AllState51, successivamente inserita nella compilation “Chillout Masterpiece”.

“Il party” è il primo singolo da solista pubblicato da Giusy che, per l’occasione, si fa chiamare con il suo vero nome, Gaetana; il brano, solare e vivace, porta un messaggio d’amore universale e di fratellanza ma, uscito nel 2005, non ottiene il successo sperato.

Il vero lavoro di Giusy è quello di cassiera presso una nota catena di negozi in provincia di Milano: la musica continua comunque ad essere il grande sogno della ragazza.

La svolta cruciale della vita di Giusy avviene nel 2008: la partecipazione ai casting per la trasmissione di Raidue “X-Factor”, talent-show condotto da Francesco Facchinetti, le vale un posto come concorrente; durante le puntate, la cantante riceve attenzione e stima da parte del pubblico e da parte di famosi colleghi come Loredana Bertè, Giorgia ed Irene Grandi, reinterpretando con uno stile prettamente anni ’70 classici come “Ma che freddo fa” di Nada e “Bang Bang”.

Durante l’ultima puntata del reality, Giusy presenta dal vivo un brano inedito, scritto per l’occasione da Tiziano Ferro e Roberto Casalino, dal titolo “Non ti scordar mai di me”, il quale non aiuta la ragazza a vincere il programma (Il quartetto vocale Aram Quartet ha la meglio), ma che la porta a diventare la rivelazione dell’anno e ad avere sotto il suo nome il tormentone dell’estate.

L’EP “Non ti scordar mai di me”, raccolta di cover incise in studio (le stesse cantate dal vivo nella trasmissione), esce il 27 Giugno e resta al #1 della classifica FIMI per ben 10 settimane, vendendo fino ad oggi ben 300 mila copie.

Durante l’estenuante tour promozionale estivo, Giusy trova il tempo di entrare in studio di registrazione per lavorare al suo primo vero album di inediti, con la collaborazione di Tiziano Ferro, Roberto Casalino, la cantautrice di fama mondiale Linda Perry e Sergio Cammariere nella scrittura di alcuni brani dell’album.

Il 14 Novembre 2008 viene quindi pubblicato, finalmente, “Gaetana”, trascinato anche dall’esplosivo successo di “Novembre”, singolo uscito a metà Ottobre nelle radio e già in vetta alla classifica dei download digitali FIMI.

Nel nuovo lavoro anche un duetto vocale con Ferro, sulle note di “L’amore e basta”.


Raffaele Giuseppe Lopardo[ratemypost-result][ratemypost]

Se vuoi rimanere aggiornato su Biografia di Giusy Ferreri iscriviti alla nostra newsletter settimanale